fbpx

Nessun allarme siccità per ora in Campania. Europa Verde monitora situazione

Stampa
Sono mesi che Europa Verde in Campania sta seguendo le vicende legate alla potenziale emergenza idrica. Nella seduta di Question Time del 27 maggio il Consigliere Regionale del Sole che Ride Francesco Emilio Borrelli aveva presentato un’interrogazione a risposta immediata riguardo le attività per prevenire carenze idriche nel periodo estivo.
Il Consigliere aveva posto l’attenzione sulle problematiche connesse alle rade precipitazioni verificatesi nei mesi autunnali e invernali e sul conseguente depauperamento della risorsa idrica certificato dall’Associazione nazionale dei consorzi di gestione e tutela del territorio e delle acque irrigue che ha accertato il forte decremento dei livelli idrometrici dei fiumi Sele, Volturno e Garigliano. La scarsa piovosità dei mesi precedenti, prevista anche per i mesi a venire, non avrebbe aumentato la disponibilità della risorsa idrica e, pertanto, il Consigliere, ha interrogato l’Assessore regionale all’Ambiente per conoscere l’attuale disponibilità idrica complessiva della Regione ed i provvedimenti.
“La Campania, anche su nostra sollecitazione, da tempo si stava attrezzando per eventuali emergenze idriche per non farsi cogliere impreparata. Ad oggi la situazione nonostante il grado di allerta alto non prevede limitazioni o razionamenti dell’acqua” spiega Borrelli.
L’Assessore all’Ambiente Fulvio Bonavitacola aveva risposto:
“per lo scorso mese di MARZO condizioni di piovosità moderatamente “più secche del normale” principalmente nell’area compresa tra la Piana del Sarno e la Piana campana, fino al Garigliano. Anche i dati relativi alle condizioni di umidità del suolo, aggiornati alla prima decade di APRILE, mostrano nelle stesse aree condizioni “più secche del normale”, talora di grado anche elevato.

Ne deriva una situazione complessiva di attenzione riguardo ai deficit combinati di piovosità e di umidità del suolo.

In considerazione del fatto che i dati relativi alle portate di fiumi e sorgenti sono rilevati da diversi gestori che utilizzano la risorsa idrica in differenti settori (principalmente per scopo Potabile, Irriguo, Idroelettrico e Industriale), gli uffici regionali stanno predisponendo una ricognizione puntuale presso gli stessi soggetti gestori al fine di ottenere in breve tempo un quadro il più completo possibile.

 

Riguardo ai provvedimenti, in questa fase essi possono consistere essenzialmente nel monitorare la situazione al fine di poter differenziare le diverse condizioni di deficit idrico – non uniformi sia a livello territoriale che tra i diversi usi (principalmente Potabile, Irriguo e Idroelettrico) – e poter, conseguentemente, coordinare un set di misure per mitigare gli effetti delle riduzioni idriche attese.

Si evidenzia, a tal proposito, che molte delle misure possibili nel settore idrico sono di carattere gestionale e come tali sono di competenza dei soggetti gestori della risorsa e che l’azione da parte della Regione è quella di coordinare ed intervenire eventualmente in sostituzione o compensazione di eventuali inadempienze.”

Per riassumere, c’è una situazione di attenzione e di monitoraggio ma al momento non vi è una vera emergenza anche perché i cambiamenti climatici sono ormai all’ ordine del giorno. Bisogna inoltre fare educazione sul corretto utilizzo dell’acqua.”

“Bisogna comunque assolutamente intervenire sulla dispersione della rete idrica, che è uno dei drammi del nostro territorio.  Inoltre una riflessione sul corretto utilizzo dell’acqua potabile troppo spesso sprecata va fatta.”- la replica di Borrelli.

Commenta

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com