Covid: De Luca, nel 2021 in Campania 112 positivi, oggi 5.810. “Si commenta da solo”

Stampa
Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, fa un raffronto tra i dati oggi relativi ai contagi Covid e un anno fa in Campania.

“Un anno fa nello stesso giorno avevamo 112 positivi quest’anno 5810 positivi – dice in diretta Fb – 252 erano i ricoveri ordinari lo scorso anno, oggi 342 In intensiva lo stesso numero, 20 scorso anno e 21 oggi. In Italia un anno fa avevamo 927 positivi, oggi 56mila positivi.

Cosa vuol dire questo? C’è una presenza ed una diffusione fortissima di Covid di minore gravità, ma c’è”.
“La campagna di vaccinazione produce i sui risultati ma è evidente che con questi numeri fra settembre e ottobre avremo dei problemi – spiega – C’è un dato positivo, abbiamo una minore gravità del contagio, questo è percepibile, ma quando i numeri diventano cos’ elevati il rischio di avere situazioni gravi è reale” Tra le “notizie positive” De Luca chiama in causa anche il fatto che “a settembre noi dovremmo avere l’immissione sul mercato di un vaccino innovativo in grado di resistere meglio anche le varianti ma rimane un problema”. “Credo che si debba fare appello a quei nostri concittadini che non si sono vaccinati – dice – con questi numeri chi non è vaccinato, dopo l’estate, corre rischi seri per la propria salute e i propri cari”. Infine, anche un altro appello ad usare la mascherina: “Il liberi tutti non va bene, soprattutto in casi di assembramento”. (ANSA).

5 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Rischi seri chi non è vaccinato? Conosco persone che con tripla dose si sono ammalate in modo grave e addirittura sono decedute. Questi vaccini hanno una durata limitata.

  • Lea, provi solo ad immaginare cosa sarebbe successo senza vaccino. Se oggi ci sono tantissimi positivi ma tutto sommato quasi sempre asintomatici o con pochi sintomi, è proprio perché sono quasi tutti vaccinati.
    Il vaccino, lo si è sempre detto sin dall’inizio, non protegge dall’infezione, ma dalle complicanze e la malattia grave.
    Solo la politica, per convincere i timorosi, ha calcato la mano spacciando il vaccino come la panacea.
    Ma dopo due anni le cose dovrebbero essere chiare. Vaccino si, ma anche tanta prudenza.
    Ciò non toglie che si possa e si debba tornare a vivere.

  • De Luca ha permesso il depotenziamento fino alla chiusura dell’ospedale Covid Da Procida.
    Di cosa sta parlando se è il primo a non credere più al Covid?

  • In attesa dei 300.000 contagi giornalieri del prossimo autunno /inverno adesso divertitevi fino al primo settembre.
    Da settembre in poi,la Campania e l Italia sarà dimezzata.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.