Degrado a Salerno: il Codacons chiede i danni al Comune per un suo assistito

Stampa
Poco più di un anno fa il Codacons documentava un degrado enorme nel parcheggio accanto a via Gelsi Rossi a poche decine di metri dalla Cittadella Giudiziaria. Qui, come in una vera discarica, c’era di tutto: materassi, moto, reti, arredi di bagno, erbaccia, sporcizia, macchine abbandonate. Tutta l’area andava immediatamente bonificata ed in effetti il Comune a seguito della nostra diffida intervenne ma solo purtroppo con interventi superficiali.

L’avv. Matteo Marchetti – in una nota – rileva: “Nella piazzetta di questa zona, dove sono stati fatti innumerevoli rilievi dai nostri tecnici di parte, alle spalle di via Gelsi rossi, gli edifici non hanno marciapiedi né caditoie per l’acqua, né aperture con grate di assorbimento dell’acqua stessa per l’immissione nelle fogne, si verificano quindi, ogni volta che piove, allagamenti continui con conseguenti gravi danni per tutti gli immobili intorno”.

“E’ partita quindi la prima richiesta risarcitoria per conto di uno dei proprietari di questi immobili. Invitiamo tutti gli altri cittadini proprietari di
appartamenti o altre proprietà immobiliare, nella stessa zona oppure in quartieri diversi, a rivolgersi anche alla nostra associazione. Più volte abbiamo denunciato il degrado in città, ebbene tale degrado ha delle cause che ci proponiamo di eliminare o quanto meno limitare. Quando il degrado causa dei danni questi vanno risarciti”.

2 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Questo comune gestito da inetti è la vergogna della Campania, si pensa solo ai propri affari e zero per il benessere di una città che perde i propri figli costretti ad andar via per una vita dignitosa. Mi chiedo come mai la magistratura non interviene come mai si permette di costruire senza urbanizzazione forse perché gli amici degli amici già si sono disobbligati con qualche appartamentino a costo zero???? Non esiste legge non esiste giustizia qui c’è solo corruzione

  • Se pagassero gli amministratori di tasca propria allora non va bene, va benissimo!! Ma, purtroppo, come sempre accade, tutto finirà sulle spalle dei cittadini!!!

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.