Controllo dello spaccio a Salerno, “Papacchione” e gli altri arrestati muti davanti al gip

Stampa
Si avvalgono della facoltà di non rispondere Giuseppe e Domenico Stellato, così come Francesco Candela e Gerardo Giordano, che dinanzi al gip fanno scena muta.

Tutti sono in carcere – come riporta oggi il quotidiano “Le Cronache” consultabile online – dal 30 giugno, dopo un blitz dei carabinieri e della Dda di Salerno.

Secondo la Procura, le 38 persone raggiunte dall’ordinanza di custodia cautelare (tra carcere e domiciliari) erano tutti appartenenti ad un clan camorristico e un’associazione finalizzata allo spaccio di stupefacenti, facenti capo proprio a Stellato, ma per il gip vi era un uomo solo al comando, ovvero “Papacchione”, forte al punto da avere – dai suoi uomini di fiducia – una sorta di sudditanza,  ragion per cui non potrebbero essere considerati degli associati al clan.

Questa mattina, dovrebbero tenersi invece gli interrogatori delle persone attualmente sottoposte alla misura degli arresti domiciliari.

7 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Ancora a fare pubblicità a questa feccia umana ma perchè non buttate le chiavi e tutto si risolve.

  • Perdita di tempo queste persone non cambieranno mai anzi si vantano di come sono. Rinchiudeteli senza alcuna pietà.

  • Sto signore lui il figlio Domenico la moglie Picardil’avvocato Candela e i suoi cugini Castellano Corsini sono tutti personaggi che doveno stare in carcere altro non sanno fare imbrogli minacce spari ma che vogliamo fare

  • Gli avvocati hanno una bella “parlantina” e adesso “l’avv. Candela” fa scena muta!

  • Tanto spavaldo, forte e potente e ooo f a scena muta? Capra! Allora sai fare il forte solo in clan e con le armi? E lo sapremmo fare tutto così… Vergognati tu e chi ti difende pure…

  • Un altra incomprensibile ed assurda facoltà del nostro sistema giudiziario, quello della facoltà di non rispondere

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.