A 30 dalla strage di via D’Amelio noi non dimentichiamo

Stampa

Sono passati 30 anni dalla strage di via D’Amelio a Palermo in cui morirono Paolo Borsellino e la sua scorta: Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Claudio Traina, Emanuela Loi e Eddie Walter Cosina.

L’attentato avvenne 57 giorni dopo quello di Capaci in cui morirono Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.

“Non possiamo dimenticare Paolo Borsellino e Giovanni Falcone – dichiara il Presidente della Provincia di Salerno Michele Strianese – perché incarnano innanzitutto la lotta alla mafia, e poi rappresentano il pensiero di un intero Paese, di un’Italia integra che ha ideali e valori da difendere.

L’estate del 1992 fu un momento strategico che segnò un passaggio netto tra il prima e il dopo. Se prima Cosa Nostra uccideva e imponeva la sua legge quasi indisturbata, in quei 57 giorni venne capovolto il sentire comune dei cittadini e di tutta la nazione. I due attentati di Capaci e di via D’Amelio scossero in maniera dirompente la coscienza civile di tutti noi. Divenne impossibile dimenticare o fare finta di niente.

E oggi come allora abbiamo il dovere di ricordare, come è doveroso ricordare ogni donna e ogni uomo morti nella lotta contro la mafia. Noi come Provincia di Salerno non dimentichiamo.”

1 Commento

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.