Consiglio comunale, Cammarota: “Chi ha paura della diretta streaming?”

Stampa
“Ho richiesto al sindaco di disporre la diretta streaming del prossimo consiglio comunale del 26 luglio, nel quale verranno decisi gli assetti economici ed urbanistici fondamentali per i prossimi anni della città di Salerno”
 Lo dichiara in una nota l’avv. Antonio Cammarota, capogruppo de la Nostra Libertà e Presidente della Commissione Trasparenza al Comune di Salerno.
“E’ una mia antica proposta che risale al 2010”, afferma Cammarota, “nell’idea che chi rappresenta il popolo deve darne conto nella massima trasparenza davanti a tutti, ma si è sempre impedito la diretta televisiva con le motivazioni più improbabili, a partire dai costi”. “Ora però ci sono le modalità più semplici senza costo alcuno con la diretta streaming”, continua Cammarota, “tanto che le commissioni consiliari funzionano da remoto, e non si capisce perché il Comune di Salerno debba continuare a tenere nascosti i propri lavori alla città laddove tutti gli altri Comuni d’Italia adottano la diretta streaming.”
“E’ tempo”, conclude Cammarota, “di aggiornarsi alla modernità, ma soprattutto alla trasparenza, anche da parte di questo potere”.

4 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Bravo Cammarota a proporre lo streaming delle sedute consiliari, nello stesso tempo dovreste proporre ai cittadini, sempre in streaming, le riunioni delle varie commissioni compresa quella della trasparenza, accendendo un faro sulla totale attività comunale.

  • Non fate la diretta streaming a causa dei costi ? Inventate un’altra scusa. Avete provveduto ad approvare immediatamente gli aumenti degli stipendi di Sindaco, Presidente e vice Presidente del Consiglio e aumentare l’importo dei gettoni di presenza delle Commissioni, con una città sull’orlo del dissesto finanziario ! Dissesto provocato da chi ?
    Perché non mostrate un barlume di dignità, devolvendo parte dei vostri stipendi e i vs gettoni di presenza alle casse comunali ? Visto che i cittadini e i commercianti salernitani fanno i salti mortali per pagare i tributi locali che poi voi con cotanta competenza siete stati in grado di gestire e utilizzare> basta fare un giro per le strade della città per rendersene conto.

  • Il punto è che tutto deve rimanere nel chiuso di palazzo di città per evitare di bollare chi, e sono tanti, rema contro la città e contro i cittadini.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.