Yacht in fiamme in Costa d’Amalfi, droni verificano inquinamento

Stampa
Due droni della Protezione civile della Regione Campania hanno sorvolato questa mattina all’alba lo specchio d’acqua antistante l’isolotto de Li Galli, in Costiera Amalfitana, per verificare se vi fosse inquinamento dopo l’incidente che ha coinvolto uno yacht Pershing di 20 metri: l’imbarcazione da diporto, ieri, è stata completamente avvolta dalle fiamme.

L’intervento della Protezione civile regionale, a supporto della Capitaneria di Porto di Salerno che ha coordinato le attività e provveduto alle operazioni di salvataggio, ha consentito anche di recuperare il materiale dell’imbarcazione che altrimenti sarebbe andato disperso in mare.

Questa mattina, dopo il sorvolo della Protezione civile regionale, pezzi di legno del natante e gasolio sono stati raccolti da un battello disinquinante del ministero dell’Ambiente. (ANSA).

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.