Todaro: “Fare luce su una scomparsa e due omicidi irrisolti”

Stampa
Un silenzio inquietante e misterioso avvolge la scomparsa dalla propria abitazione, ubicata nelle zone alte a sud di Salerno, di una signora e del suo fidato collaboratore indiano, con regolare permesso di soggiorno; l’omicidio a colpi d’arma da fuoco di un notissimo Sindaco di un comune rivierasco del Cilento; l’omicidio per strangolamento di una tranquilla “belle de nuit” che esercitava con molta discrezione il più antico mestiere del mondo nel cuore del centro storico di Salerno

Il riferimento è alla signora Enza Basso Memoli, madre esemplare e donna di sani principi morali,misteriosamente volatilizzatasi dalla propria dimora quindici anni fa.

La famiglia resta ancora in attesa di conoscerne il destino, se è tra i vivi e dove. Il profondo giallo copre l’agguato in cui perse la vita alle ore 21 del 5 settembre 2010 Angelo Vassallo, più noto come il Sindaco pescatore (suo antico mestiere) di Pollica.

La crudele uccisione per strangolamento di una donna nota come “A mericanella” che “riceveva” occasionali clienti all’interno di un antico edificio del centro storico.

Una scomparsa e due delitti datati nel tempo che non possono né devono essere archiviati ad opera di “ignoti”. Si dice e si scrive che non esistono delitti perfetti o insolute scomparse

Siamo speranzosi che il Procuratore della Repubblica di Salerno, il dr Giuseppe Borrelli, magistrato di rara sensibilità, vorrà riaprire i fascicoli di una scomparsa e due orrendi omicidi

di Enzo Todaro

1 Commento

Clicca qui per commentare

  • Sul caso della signora c’è chi sa e non parla, anche in ambito familiare. Idem per Vassallo. Unico comune denominatore la caterva di errori nelle indagini condotte in modo pedestre e con lacune mastodontiche con inquinamento di prove e contaminazione dei luoghi.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.