Lite condominiale per i cani finisce a colpi di pistola in Campania

Stampa
Un uomo ferito con un colpo di pistola, l’aggressore ricercato dalla Polizia. E’ il bilancio di una lite condominiale scoppiata in via Tito Livio, nel quartiere Posillipo a Napoli.

Tutto è iniziato ieri sera quando un 21enne è sceso con i due cani di famiglia nel cortile del proprio stabile, incrociando un altro residente nel palazzo, di 41 anni, con il quale è scoppiata una discussione proprio a causa dei cani.

Dopo alcune ore lo stesso condomino ha incrociato il padre del 21enne, con il quale è iniziata una nuova discussione. Al culmine dello scontro il 41enne ha estratto una pistola, illegalmente detenuta, esplodendo tre colpi, uno dei quali ha ferito di striscio alla testa l’altro condomino, di 49 anni.

Quest’ultimo si è recato in ospedale ed è stato medicato: le sue condizioni non sono gravi. Il feritore, ricercato dalla Polizia, è fuggito e si è reso irreperibile.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.