Provincia di Salerno: ancora assunzioni nel 2022 dopo lo sblocco dello scorso anno

Stampa

La Provincia di Salerno guidata dal Presidente Michele Strianese, già lo scorso anno ha potenziato l’organico con assunzioni a tempo indeterminato riuscendo a intervenire con assunzioni dopo anni di blocco totale in una Provincia in predissesto finanziario.

Per il secondo anno consecutivo l’Ente può assumere.

La Commissione per la stabilità finanziaria degli Enti Locali (COSFEL) infatti ha approvato, nella seduta del 03 08 2022, il decreto del Presidente della Provincia di Salerno n. 81 del 15 luglio 2022 con oggetto “Programmazione triennale del fabbisogno di personale 2022-2024” con cui l’Ente ha rideterminato la dotazione organica e tramite la quale potrà assumere a tempo indeterminato sui posti vacanti.

“Con questo provvedimento – dichiara il Presidente della Provincia Michele Strianese – possiamo finalmente procedere all’assunzione di personale a tempo indeterminato per 14 unità di cui un dirigente, 6 funzionari (figura D) e 7 istruttori (figura C). Contemporaneamente possiamo anche avviare il percorso di progressione verticale per altre figure, interne all’Ente. Nello specifico parliamo di 12 unità, di cui 8 passeranno dalla categoria B alla C e altre 4 dalla categoria C alla D.

Finalmente riusciamo ad avere nuovi subentri. Lo scorso anno infatti la Programmazione triennale del fabbisogno di personale ci consentì soprattutto di regolarizzare 4 figure in comando presso il nostro Ente e di aumentare le ore di lavoro a full time ad altri 14 dipendenti provinciali che passarono così da 30 a 36 ore settimanali. Ora andiamo a rideterminare la nostra dotazione organica mediante accessi dall’esterno e progressioni verticali per una spesa totale annua di euro 434.305,06 che arriva a 650.000 € circa per il 2023 e il 2024.

Sono particolarmente soddisfatto – conclude Strianese – di questo importante risultato che vede finalmente la Provincia di Salerno in condizione di assumere personale dopo anni di tagli che non ci hanno permesso di intervenire sulla gravissima carenza di risorse umane. A seguito di un virtuoso percorso di riequilibrio finanziario il nostro Ente ora può guardare a un futuro decisamente più sereno.

Inoltre, dopo sacrifici e dedizione, il nostro personale interno può iniziare a ricevere qualche gratificazione per la propria professionalità. Ovviamente è solo l’inizio di un percorso che andrà rafforzato, però riusciamo ad avviarlo. E quindi grazie a tutti, dirigenti e dipendenti, per l’impegno profuso in questi anni che ha portato all’ottenimento di questo straordinario risultato che fa ben sperare per la immediata ristrutturazione della macchina amministrativa della Provincia. In particolare ringrazio il Consigliere provinciale delegato al Personale Luca Cerretani e tutto il settore Personale, Bilancio e Programmazione Economica diretto da Marina Fronda.”

1 Commento

Clicca qui per commentare

  • Ma a che servono queste PROVINCE. Ho capito ci sono le elezioni Politiche quindi……….

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.