Scarti pescherie rifiuti speciali, Salerno Pulita: “E’ così dal 2006, nessuna nuova tassa”

Stampa
“Gli scarti delle pescherie non sono diventati ora un rifiuto diverso da quelli dei fruttivendoli: lo sono già dal lontano 2006”.

Nuova precisazione oggi sul quotidiano “Le Cronache” consultabile online  – del presidente di Salerno Pulita Vincenzo Bennet in risposta ad un’intervista rilasciata danun pescivendolo ambulante che lamentava una nuova tassa per chi come lui vende prodotti ittici.

La nuova tassa in realtà, come spiega Bennet non esiste, o meglio esiste dal 2006 quando il decreto legislativo n.152 li ha classificati come SOA, acronimo che sta per sottoprodotti di origine animale, come ben sanno i titolari di pescherie e macellerie cittadine che da anni conferiscono i loro scarti a ditte specializzate.

Nel merito della vicenda – ha precisato il presidente di Salerno Pulita – è bene evidenziare che il contratto di servizio in essere con il Comune di Salerno non prevede che Salerno Pulita raccolga i Soa. Inoltre, Salerno Pulita
non ha le autorizzazioni per la raccolta, il trasporto e lo smaltimento dei Soa“.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.