Iervolino fa anche il ds: cala il tris di rinforzi e convince Mazzocchi a restare

Stampa
Giornata di mercato frenetica, quella di ieri, in casa Salernitana. Il presidente Danilo Iervolino ha deciso di intervenire in prima persona facendo anche – come titola, in prima pagina, il quotidiano “La Città” oggi in edicola – anche il direttore sportivo.

Il patron granata è entrato direttamente in azione per accelerare la conclusione di alcune trattative. Tonny Emilio Trindade de Vilhena, ad esempio, è da considerare già un nuovo calciatore della Salernitana. L’olandese, di origine angolana, questa mattina sarà a Salerno per svolgere le visite mediche e potrebbe essere a disposizione del tecnico Davide Nicola già per la Roma. Il centrocampista è stato prelevato dall’Espanyol in prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a circa tre milioni.

In dirittura d’arrivo anche altre due operazioni: quella per l’attaccante dello Strasburgo Diallo (ai francesi andranno 10 milioni) e per il centrocampista Antonio Candreva: l’ex di Inter, Lazio, Juve e Samp dovrebbe firmare un biennale.

Il presidente Iervolino  ha parlato poi direttamente con Pasquale Mazzocchi mettendo fine ad un caso stucchevole: il terzino ieri si è allenato regolarmente e domenica sarà in campo dal primo minuto contro la Roma.

10 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Morirla della favola questo De Santis a che cavolo serve non pagarlo più mandalo via

  • Massima fiducia nel Presidente Iervolino al quale chiedo scusa per le offese ricevute da alcuni nemici della Salernitana…
    Forza Granata, a prescindere dalla categoria e dalla posizione in classifica….

  • Ma c’era bisogno di attendere la vigilia della prima di campionato per questo “blitz” del presidente,non sarebbe stato opportuno intervenire prima?
    Se l’intervento risolutore ha prodotto l’immediata soluzione in entrata di acquisti e appianata finalmente la diatriba Mazzocchi vanno fatti i complimenti alla proprietà; ma, la vicenda ha portato a galla un altro problema, quello dell’ inesperienza di un DS apparso più come cattedratico che come uno scaltro operatore di mercato.
    Comunque, bravo Presidente!??

  • Se si concretizzeranno tutte queste operazioni , compreso Mazzocchi, vuol dire che avete dato una seria sterzata, complimenti iniziamo a fare sul serio.

  • Presidente oltre al proclamò, spero risolva definitivamente con Mazzocchi che ci serve come il pane. Non mi faccia rimpiangere anche la sua serietà , vedere fra qualche giorno di nuovo sui giornali titoli tipo ” scambio Mazzocchi con Pinko pallino”, mi raccomando non tolleriamo più essere presi in giro.

  • Bravo presidente, mi dispiace solo che le stanno mettendo troppa pressione e questa non è una cosa buona, perchè i veri affari bisogna anche coglierli al momento giusto..

  • Fa anche il DS perché ha preso un incapace. Dopo sei mesi nel calcio voleva già fare il professore, dimenticando che se non era per Sabatini non ci saremmo mai salvati. Qualche segnale negativo io l’avevo avuto quando aveva detto che avevano comprato “troppo” a Gennaio, ma non pensavo fosse così egocentrico. Intanto anche con questi arrivi siamo ampiamente incompleti. Domanda ma Candreva dove giocherà? Non è una mezzala ed è troppo offensivo per giocare nel 3-5-2 di Nicola….

  • Con tutto il rispetto per le scelte del presidente IERVOLINO, l’attuale DS DE SANCTIS dovrà lavorare ancora molto per dimostrare di essere all’altezza del suo predecessore. Secondo il mio modestissimo parere, dopo il compianto Mino RAIOLA, SABATINI è e rimane l’operatore di mercato più bravo e capace in circolazione… peccato che sia stato cacciato dalla Salernitana per colpe, forse, non addebitabili direttamete a lui ma a qualche suo collaboratore… Il calcio moderno, oltre ai diritti TV, agli SPONSOR, ai diritti di immagine, si basa soprattutto sull’operato di procuratori e agenti dei calciatori che, nel bene e nel male, possono veicolare le decisioni dei propri assistiti verso questa o quella squadra… Allontanare un esperto DS come SABATINI per affidarsi a un giovane e inesperto (al primo incarico importante e in una piazza come quella di SALERNO) è stato un azzardo che, si spera, non sia causa di danni irreparabili per la SALERNITANA… Se IERVOLINO, per convincere questo o quel calciatore si trova costretto a intervenire in 1^ persona per acquistare uno o più calciatori o convincerli a sposare la causa della SALERNITANA prima dell’inizio del campionato, a cosa serve affidarsi al DS DE SANCTIS? Non era meglio allora tenersi SABATINI, risolvendo la questione dentro le quattro mura dell’ufficio del Presidente e mettendo in chiaro tutto quello che era successo. SALERNO, la SALERNITANA e (soprattutto) il Presidente IERVOLINO devono tanto al DS SABATINI che, grazie al suo impegno e ai suoi “canali” e contatti, ha portato giocatori “pronti” come RADOVANOVIC, FAZIO, MAZZOCCHI, EDERSON, BOHINEN, VERDI, ecc., oltre ad aver convinto anche il Mister NICOLA, riuscendo nell’impresa di riesumare un cadavere che era già in fase di avanzata decomposizione e riuscendo nella mitica impresa della salvezza… Non bisogna affatto dimenticare che, grazie anche (e dieri SOPRATTUTTO) a SABATINI domenica la SALERNITANA inizierà un nuovo Campionato in serie A e, non in cadetteria…
    Chissà se il Presidente IERVOLINO si sarà chiesto del perchè ci siano “soltanto” 7000 abbonati… Non ritengo sia causa dell’economia o dei prezzi leggermente più alti rispetto agli anni scorsi. Ritengo sia più una conseguenza del mercato “povero” fatto fino a oggi dal DS DE SANCTIS che, non ha accontentato il Mister NICOLA (che ha avuto ben ragione a lamentarsi dopo la partita di Coppa ITALIA con il PARMA)..
    Con SABATINI, forse, tanti “NO GRAZIE, la SALERNITANA non mi interessa, ricevuti da giocatori come JOAO PEDRO, PINAMONTI o DJURICIC (giocatori normali e non dei Top PLAYER come CAVANI o MAERTENS!) non si sarebbero avuti…
    MEDITATE GENTE, MEDITATE….

  • De Santis va bene per la spiccata personalità di Iervolino. Educato, modesto, yes-men. Così l’ego smisurato del Presidente può spiccare meglio. Quando domenica si presenterà allo stadio passerà per quello che risolve i problemi. Invece li ha creati divorziando da Sabatini troppo presto.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.