Sostituzione caldaia, detrazione al 65% e bonus mobili

Stampa
L’ecobonus al 65% è stato prorogato dall’ultima legge di Bilancio fino al 2024: si tratta di una detrazione fiscale sulle spese sostenute per la riqualificazione energetica

La detrazione fiscale al 65% è richiedibile per una serie di interventi di riqualificazione: coibentazione, sostituzione di impianti di climatizzazione, installazione di collettori solari termici, riqualificazione energetica globale

Inoltre si ha diritto a chiedere il bonus 65% anche in caso di acquisto e installazione di caldaie a condensazione almeno di classe energetica A, per una spesa massima di 30mila euro

Nel caso di accesso all’ecobonus al 65% per la sostituzione della caldaia, si è posto il tema della compatibilità dell’agevolazione con il bonus mobili

FiscoOggi, la rivista online dell’Agenzia delle Entrate, ha risposto alla domanda posta da un contribuente a riguardo

La detrazione del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici non spetta nei casi in cui siano stati realizzati interventi finalizzati al risparmio energetico per i quali si usufruisce della detrazione del 65%

Infatti la detrazione per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici, finalizzati ad arredare l’immobile oggetto di ristrutturazione, spetta solo ai contribuenti che hanno hanno realizzato interventi con il bonus ristrutturazione del 50%

Il bonus mobili è una detrazione fiscale del 50% della spesa sostenuta per l’acquisto di arredamento e grandi elettrodomestici, fino ad un massimo di 10mila euro nel 2022 e di 5mila euro per il 2023 e 2024

Come spiegato dall’Agenzia delle Entrate, la condizione per avervi accesso nel 2022 è quella di aver iniziato i lavori di ristrutturazione dall’1 gennaio 2021

Infine per il bonus mobili, a differenza degli ecobonus, non è possibile accedere allo sconto in fattura o alla cessione del credito

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.