Il PD vara le liste, malcontento in Campania: Federico Conte rinuncia

Stampa
E’ stata la notte dei lunghi coltelli nella direzione del Partito democratico. La direzione tenutosi ieri sera e terminata solo a tarda notte ha stabilito chi saranno i candidati del partito guidato da Enrico Letta. “Volevo ricandidare tutti gli uscenti ma era impossibile, quattro anni fa il metodo di chi faceva le liste era: “faccio tutto da solo”. Potevo imporre i miei ma ho cercato di comporre un equilibrio, perché il partito è comunità” ha detto il Segretario Nazionale dei DEM.

Candidati Pd Campania

Il Pd in Campania avrà 3 candidati da fuori regione: Roberto Speranza nel collegio Napoli 01 alla Camera, il ministro alla Cultura Dario Franceschini al Senato Napoli 1 e Susanna Camusso al Senato Napoli 2. Posti in bilico per il villaricchese uscente Lello Topo e per il sottosegretario Enzo Amendola che sono stati piazzati solo in terza posizione.

Nella disputa di cui tanto si è parlato sulla stampa in questi giorni tra il segretario metropolitano Marco Sarracino e il deputato Lello Topo a spuntarla è stato il primo che ha ottenuto la posizione di capolista alla Camera.

CAMERA DEI DEPUTATI

Napoli P01

Speranza
Raia
Topo
Gaeta

P02
Sarracino
Raia
Topo
Ciaramella

SENATO DELLA REPUBBLICA

Napoli 01

Franceschini
Valente
Amendola
Di fiore

Napoli 02

Camusso
Conte
Lombardi

A Benevento-Caserta il capolista è Stefano Graziano, Avellino-Salerno è Piero De Luca. Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio sarà in lizza nell’uninominale di Acerra e Pomigliano. Di Maio dopo il polemico addio al M5S e la fondazione del movimento Impegno Civico potrebbe vedersela nel collegio proprio con il leader dei 5S, Giuseppe Conte.

FEDERICO CONTE NON ACCETTA LA CANDIDATURA

“Ringrazio la direzione nazionale del Partito Democratico per la proposta di candidarmi al secondo posto della lista plurinominale del Senato della circoscrizione Campania 2 (Avellino, Benevento, Caserta e Salerno) ma mi vedo costretto a ribadire la mia indisponibilità già comunicata, a tempo debito, al segretario nazionale di Articolo Uno”.

“La ondeggiante politica dell’ultima fase e l’algido svolgimento delle trattative per la formazione delle liste, caratterizzate da veti autoreferenziali, provano che non sono venute meno, specie in Campania e in particolare a Salerno, le ragioni per le quali alcuni di noi decisero di candidarsi con LeU”, lo scrive Federico Conte, deputato di Liberi e uguali.

“Mi ha colpito la scelta di trasformare la Campania in un’area di atterraggio per candidature prestigiose di altre realtà. Evidentemente si ritiene che la classe dirigente espressione del sistema di potere locale non sia all’altezza di esprimersi a livello nazionale e, nel contempo, si impedisce che ne emerga una nuova”.

“A pro di chi? Non certo della Campania e tantomeno di Salerno e dei territori. Io non ci sto, la mia identità, la mia formazione, il mio vissuto e la mia idea della politica mi hanno indotto a non piegarmi ai potentati per il passato, e mi impongono di non farlo neppure ora. Non mi interessava –conclude Conte – comparire ma poter competere per cambiare la realtà, non conservarla. Non ho vissuto di politica ma per la politica. E non smetterò di farlo”.

2 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Candidare di maio in un posto sicuro e non garantire ad Amendola una riconferma…vabbè, il pd campano l’ha fatta grossa.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.