Arechi, blitz di De Luca per i lavori. L’ad granata Milan: “Stupiti ma segnale positivo”

Stampa
Nuovo Arechi, De Luca spiazza Iervolino. Svelato a sorpresa in diretta sui social – come titola, in apertura della prima pagina, il quotidiano “La Città” oggi in edicola – il progetto con il rendering della copertura dell’impianto sportivo di via Allende.

Dopo il gelo con il presidente, in occasione del Pontificale di San Matteo in Cattedrale, il governatore s’intesta la paternità dei lavori.

L’amministratore delegato della Salernitana Maurizio Milan ha così commentato la novità: «Stupiti ma è un segnale positivo».

12 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Dottor Milan, non ci faccia caso…
    Papino, il Grande Bluff, vuole essere sempre in primo piano, dall’alto del suo piedistallo continua a girare la manovella per produrre fumo e non gradisce quando qualcuno gli ruba la scena….
    Specialmente nel periodo pre-elettorale, cioè quando promette a tutto spiano, diventa più scontroso che mai….
    In questo periodo è impegnatissimo perché deve preparare post, video, rendering, articoli di propaganda e fare promesse a gogò…
    E gli ebeti parassiti, come foche ammaestrate, battono le mani….

  • OK è una manovra elettorale. D’accordo! Ma non si può obbligare (sotto la spinta della tifoseria) un’amministrazione a concedere l’uso ai privati di una struttura pubblica come uno stadio. Per quanto riguarda il suolo per il centro sportivo, il Comune ha fatto due proposte: una posizione ineccepibile. Sta alla Società valutare. In tutte le città del mondo, quando si trattano le problematiche impiantistiche è l’amministrazione pubblica ad avere l’ultima parola, il pallino in mano. Ci vuole dialogo e buon senso da ambedue le parti. il pubblico ti offre la possibilità di ristrutturare l’esistente e tu società puoi vigilare affinché i lavori vengano fatti con tempistiche rapide e soprattutto a regola d’arte. Se vuoi invece costruire un nuovo stadio, tu società ti trovi un altro suolo pubblico e procedi in autonomia. Che poi dietro vi siano ragioni “politiche” o di altra natura, questo è tutt’un altro discorso.

  • Ma ancora credete a chi per trent’anni non ha fatto le cose bene? Lo capite o no che tirano fuori questi argomenti solo perché ci sono e nuove elezioni . Vedete che fine ha fatto il palazzetto dello sport, il centro sportivo D’Agostino ecc ecc jatevennnn ……

  • Altra opera incompiuta, essendo come tutte altre oggetto di clientelismo tangenti e corruzione edilizia…!
    Tutto sempre come nello stile De Luca band….!!
    Iervolino finché puoi fuggi da Salerno e dal bandito rais potentino….!!

  • Finite le elezioni, con il fieno incassato, tutto resta come prima. Solito fumo e parole , parole.

  • Minchia se penso che c’è ancora gente che crede a questo personaggio mi vengono i brividi… con tante cose da fare con i soldi pubblici si rinuncia ad approfittare del privato come fatto altrove pur di non perdere visibilità e chissà cos’altro…
    …e chissà cos’altro…

  • Ma de Luca non era lui che ha inaugurato l’autostrada Salerno – Reggio Calabria dove diversi tratti ancora non erano finiti il 100 per cento……?

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.