Medicina legale, due giorni di confronto a Paestum

Stampa
 “La medicina legale per la pubblica amministrazione tra emergenza sociali e tutele speciali.”.Questo il titolo del III congresso nazionale dell’A.N.Me.Le.P.A. (Associazione Nazionale di Medicina Legale per la Pubblica Amministrazione), una due giorni al via oggi e che si concluderà domani, 30 settembre, nella città dei templi di Paestum, presso l’hotel Ariston. Il congresso, organizzato dall’Associazione di Medicina Legale per la Pubblica amministrazione, presieduta dal maggior generale Luigi Lista, con il patrocinio della Società Italiana di Medicina Legale e delle Assicurazioni, vedrà impegnate personalità di spicco del mondo della medicina legale, nonché le massime cariche della sanità militare, magistrati, docenti universitari e dirigenti delle pubbliche amministrazioni che si confronteranno sugli aspetti medico-legali delle diverse tutele speciali del dipendente pubblico nelle emergenze sociali, con un occhio particolare rivolto alla pandemia di covid e soprattutto agli effetti del cosiddetto “long covid” nella pubblica amministrazione.
Verranno inoltre illustrati gli aggiornamenti sui diversi aspetti medico-legali della dipendenza da causa di servizio, equo indennizzo e pensione privilegiata, e specifici aspetti riguardanti le cosiddette “vittime del dovere”, appartenenti alle forze di polizia e forze armate caduti o che abbiano contratto infermità invalidanti nell’adempimento del loro dovere. Tra i partecipanti al congresso, saranno presenti il maggior generale medico dei carabinieri Vito Ferrara, vice-ispettore della Sanità Militare, il direttore del distretto sanitario 33 dell’Asl Napoli 1 Giuseppe Guadagno, il presidente della Corte dei Conti della Campania Michele Oricchio, il direttore centrale di Sanità della Polizia di Stato Fabrizio Cipriani e il direttore della Scuola di Specializzazione di Medicina Legale dell’Università “Federico II” di Napoli Massimo Niola (ANSA).

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.