Poche corse e mezzi strapieni per l’Università, autista Busitalia: “Tutta colpa di De Luca”

Stampa
Autobus strapieni, studenti lasciati a piedi ma la colpa non è nostra bensì del governatore Vincenzo De Luca che non aumenta le corse”.

E’ lo sfogo di Raffaele Ficuciello, dipendente di Busitalia Campania in servizio presso il deposito di Pagani. Dopo i disservizi di questi giorni, l’autista – ormai disperato anche per le continue proteste degli utenti – sfrutta i social – come riporta oggi il quotidiano “Le Cronache” consultabile online – per un video indirizzato al governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, diventato virale in poche ore.

Il problema è che il signor De Luca, il nostro governatore, ha ben pensato di puntare tutto gli abbonamenti gratuiti, è sicuramente una grande cosa e di questo gliene va dato atto ma lui ha messo le pistole nelle mani delle persone ma senza colpi per sparare, cioè se dai abbonamenti gratis e tutte le persone che prima si spostavano con mezzi propri e oggi scelgono l’autobus e allora bisogna incrementare le corse perché altrimenti non sappiamo dove mettere le persone e gli studenti restano a piedi.

Servono corse aggiuntive, maggiori controlli e voi ragazzi, sappiate che la responsabilità è del governatore, non di noi autisti”.

7 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Il dipendente mette in risalto la realtà…..
    Papino, il Grande Bluff, gira la manovella del fumo per offuscare la realtà…..
    Come in estate quando fece l’ordinanza che riduceva il numero dei passeggeri sui mezzi di trasporto e non aumentò il numero dei mezzi…..

  • Tommaso D’Angelo detto il Travaglio di Salerno…come ti sei ridotto pur di criticare De Luca 🙄

  • Il 27 maggio 2016 l’azienda viene ceduta, in seguito a procedura di gara, all’azienda Busitalia-Sita Nord per un importo di 5.9 milioni di €.[4] Nasce così una nuova entità, che prende il nome di BusItalia Campania mentre la CSTP diventa bad company con in carico tutti i debiti della vecchia azienda. Dal 1º gennaio 2017 gestisce ufficialmente il servizio di trasporto pubblico sul territorio salernitano. —-le corse le stabilisce l’azienda, non le fabbrica De Luca….

  • Amico mio, hai capito chi hai tirato in ballo? Penso che nemmeno il Papa adesso potrà tutelarti. Subiresti conseguenze più miti se in Russia, parlassi male di Putin 😂

  • Eh ma che pretendete, a governare mettete un cialtrone chiacchierone e adesso vi meravigliate? Il lanciafiamme, quello lo metto a posto io, se ci fate caso è come un chiwawa, abbaia abbaia ma non morde mai. Tipico atteggiamento di chi si vuole fare grosso, a parole! Tralasciando il grado d’ignoranza che possidente Vincenzo. Me lo immagino davanti a un pc a parlare e leggere inglese, nel 2022. Politici preistorici ma soprattutto chiacchieroni. Un altra furbata coi pullman da vero scienziato istruito.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.