Intossicati da mandragora: ancora 2 in ospedale in Campania

Stampa
Secondo quanto si apprende da fonti dell’Asl, è stabile, ancora con problemi respiratori, l’uomo di 44 anni ricoverato in terapia intensiva all’ospedale di Giugliano dopo l’intossicazione da mandragora che ieri ha portato al ricovero, anche nell’altro ospedale di Pozzuoli, di 10 persone. Resta ricoverato a Pozzuoli un uomo di 86 anni che però dovrebbe essere dimesso nella giornata di oggi. L’uomo in intensiva a Giugliano avrà bisogno di ventilazione assistita pe almeno altri 4 giorni.
Sono intanto state effettuate nel Centro agroalimentare di Volla le operazioni di distruzione dei 7 bancali di spinaci sequestrati e ‘sotto accusa’ dopo l’intossicazione di 10 persone. (ANSA).

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.