Faida tra pusher a Eboli: è morto il 29enne artigiano ferito gravemente al rione Pescara

Stampa
Guerra tra pusher a Eboli: c’è il primo morto, è – come titola, in prima pagina, il quotidiano “La Città” oggi in edicola – Mario Solimeno.

Il 29enne artigiano, quasi un mese fa,  nel rione Pescara, fu raggiunto  da un proiettile al collo mentre era in auto in compagnia di altri uomini. Ieri dopo una lunga agonia è deceduto all’ospedale Cto di Napoli.

Le condizioni di salute dell’artigiano si sono aggravate martedì sera e ieri intorno alle 6,30 è deceduto. La triste notizia ieri mattina si è subito diffusa ad Eboli dove viveva l’uomo con i suoi familiari.

La sorella della vittima è una nota pusher e sembra proprio che il bandito che ha sparato volesse lanciare una vera e propria sfida per ottenere il predomino, con altri malviventi, dello spaccio di stupefacenti nella città della Piana del Sele.

1 Commento

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.