Al via in quattro scuole tra Napoli e Salerno le prove tecniche di Metaverso

Stampa
Prove tecniche di Metaverso nelle scuole. Sono quattro gli istituti di istruzione superiore in Campania che hanno raccolto la grande rivoluzione digitale lanciata dal Piano Scuola 4.0 che con il Pnrr investe 2,1 miliardi di euro per la conversione delle classi tradizionali in ambienti digitali: Iis Santa Caterina da Siena-Amendola di Salerno, Iis -Ipsar Piranesi (Capaccio-Paestum), Iis Galilei-Di Palo (Salerno) e Ipsseoa “Antonio Esposito Ferraioli” di Napoli. In questi plessi (e in altri di Calabria, Puglia, Sardegna e Sicilia) lo switch tecnologico operativo è iniziato grazie ad Itaca, la start up di Pontecagnano (Salerno) che lavora alla progettazione e realizzazione di prodotti formativi innovativi, grazie all’utilizzo della realtà virtuale, della realtà aumentata e della mixed reality con il supporto di un team di docenti di diverse scuole italiane. L’obiettivo è conciliare i punti di forza della didattica tradizionale con i nuovi processi d’insegnamento ed apprendimento previsti dal Piano Scuola 4.0 utilizzando visori e joystick di ultima generazione.
 

 

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.