Adani finge di piangere sulla Rai, voce rotta dall’emozione e fazzoletto

Stampa
L’edizione della ‘BoboTV – Speciale Qatar’ andata in onda domenica sera su Rai 1 è stata trasformata dai quattro protagonisti fissi del programma in 5 minuti di spettacolo chiassoso e ridanciano, ancora più del solito rispetto al già scanzonato tono del format creato da Vieri assieme ai suoi compagni di avventura Adani, Cassano e Ventola. Che la pillola quotidiana dedicata ai Mondiali fosse diversa dal solito, lo si è capito fin dal primo istante in cui è iniziato il programma, quando le telecamere hanno inquadrato Lele Adani, inviato in Qatar per fare le telecronache come spalla tecnica, con le mani sul volto fingendo di piangere.

“Scusate, scusate… Massimiliano, dammi per favore… grazie”, dice il 48enne emiliano rivolgendosi a qualcuno fuori campo per farsi dare un fazzolettone con cui asciugarsi le lacrime, in una gag evidentemente preparata. È stato l’inizio di un ‘piagnisteo’ ininterrotto di Adani che è andato avanti per l’intera durata della trasmissione. “Che è successo?”, gli chiede Cassano tra le risate di tutti. “La BoboTV sta facendo il record di ascolti, scusate… la BoboTv Speciale Qatar“, risponde tra i singhiozzi Adani. “Lele, non piangere, sennò mi metto a piangere pure io”, gli fa allora il barese sghignazzando.

“Scusate, se la volete la rifacciamo… Camel, perdonami”, dice ancora l’ex difensore di Brescia, Fiorentina e Inter, rivolgendosi a Vieri, mentre continua a fingere di asciugarsi le lacrime. A quel punto parte la sigla e si parla della partita giocata da Leo Messi contro l’Australia negli ottavi di finale dei Mondiali, quando il fuoriclasse rosarino ha illuminato la scena trascinando l’Argentina alla vittoria per 2-1 ed alla qualificazione ai quarti.

Adani non cambia di una virgola il suo atteggiamento e qua si capisce (se non fosse bastato l’incipit sugli ottimi ascolti del programma) qual è l’obiettivo dell’intera sceneggiata: togliersi qualche sassolino dalla scarpa nei confronti di chi ha criticato la pillola mondiale della BoboTV ma anche gli eccessi verbali dello stesso Adani nelle sue telecronache delle partite dell’Argentina, con l’esaltazione massima fatta di Leo Messi.

“La partita di Messi… Messi… parlatene voi”, attacca Adani. Cassano raccoglie l’assist: “Piango anch’io… la partita di Messi è stata come le altre mille… il più grande di tutti, ha fatto una partita super… e siamo ai quarti… piangiamo…”.

“Cosa possiamo dire – prova a riportare la discussione su binari di serietà Vieri – ieri è stato fenomenale, gol, assist, ha fatto di tutto… ha portato l’Argentina ai quarti, devastante… grande Leo”. “Lele, tu come l’hai visto?”, gli chiede allora Ventola. “Sì… no… sai cosa stavo pensando di dire, però non lo so perché mi fa un po’ commuovere… stavo pensando di dire che con lui lo straordinario… è routine”, e lì ancora la scena di piangere a dirotto.

Tocca a Ventola dire la sua: “Lui li trascina… il 99,9% lo fa Messi e la squadra deve fare quello 0,1…”. Altro assist per lo scatenato Adani, sempre più calato nel fortunato personaggio creato anni fa da Antonio Cornacchione per Zelig, quando il comico molisano piangeva a dirotto con fazzolettone per il “povero Silvio”. “Cioè, tu vuoi dire Nick… cioè, tu vuoi dire, Nick, che fino a questo momento… è uno dei migliori giocatori del calcio? No, non te lo permetto!”, scoppia Adani, sempre in finte lacrime. Sipario, in attesa del prossimo spettacolo, col calcio in (lontano) sottofondo.

Fonte: Fanpage

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie[email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.