Master in consulenza ed amministrazione di enti ed aziende operanti del terzo settore

Stampa
Salerno Formazione, società operante nel settore della didattica della formazione professionale certificata secondo le normative UNI ISO 21001:2019 + UNI EN ISO 9001:2015 settore EA 37 per la progettazione ed erogazione di servizi formativi in ambito professionale e Polo di Studio Universitario di Salerno dell’Università eCampus, organizza il master di alta formazione professionale in CONSULENZA ED  AMMINISTRAZIONE DI ENTI ED AZIENDE OPERANTI DEL TERZO SETTORE.

 Il D. Lgs. n. 117/2017 ha introdotto una disciplina unitaria del Terzo Settore al fine di facilitare gli operatore

Coloro che, in prima persona, gestiscono associazioni e Enti Non Profit.

Il Master ha l’obiettivo di formare figure professionali specializzate nel campo del terzo settore che siano in grado di supportare, mediante competenze specifiche, coloro che operano in un contesto piuttosto variegato e caratterizzato, come detto, da una disciplina di recente elaborazione.

Il Master fornisce gli strumenti e le competenze necessarie per operare nel comparto con un alto livello di specializzazione. L’elemento caratterizzante del Master è rappresentato dalla interdisciplinarietà, basata su contenuti specialistici di tipo economico, giuridico e amministrativo.

Il master è rivolto ai dirigenti associativi, professionisti, consulenti ed operatori dell’area legale e finanziaria del settore del Non Profit, ma anche al personale della pubblica amministrazione e a tutti coloro che desiderano acquisire conoscenze e competenze di elevata qualificazione nel settore, al fine di ottenere un’efficace specializzazione professionale.

DURATA E FREQUENZA: Il master avrà la durata complessiva di 50 ore. Il master si svolgerà presso la sede della Salerno Formazione con frequenza settimanale per circa n. 3 ore lezione.

E’ POSSIBILE SEGUIRE LE LEZIONI, OLTRE CHE IN AULA, ANCHE IN MODALITA’ E.LEARNING – ON.LINE.

DATA INIZIO LEZIONI: 13 DICEMBRE 2022

E’ prevista solo una quota d’ iscrizione di €. 350,00 per il rilascio del DIPLOMA DI MASTER DI ALTA FORMAZIONE PROFESSIONALE DI PRIMO LIVELLO IN CONSULENZA ED  AMMINISTRAZIONE DI ENTI ED AZIENDE OPERANTI DEL TERZO SETTORE

DESTINATARI: Il master è a numero chiuso ed è rivolto a n. 16 persone in possesso di diploma e/o laurea triennale e/o specialistica.

 

PROGRAMMA DI STUDIO:

 

MODULO 1 – LA RIFORMA DEL TERZO SETTORE E I PRINCIPI ASSOCIATIVI

  • Gli aspetti peculiari della riforma del Terzo Settore – LGS. n. 117/2017
  • Non profit e mancanza di lucro
  • Il Principio di democraticità del rapporto associativo
  • Il Principio di effettività e di non temporaneità del rapporto associativo
  • Gli scopi istituzionali
  • Le Attività di interesse generale e le attività diverse
  • Il rendiconto e il bilancio
  • L’utilizzo dei canali social

 

MODULO 2 – LE TIPOLOGIE DI ASSOCIAZIONE E GLI ALTRI ENTI DEL TERZO SETTORE

  • Le associazioni di promozione sociale
  • Le organizzazioni di volontariato
  • Le cooperative sociali
  • Le associazioni Sportive dilettantistiche
  • Le proloco
  • Le imprese sociali
  • Le reti associative

 

MODULO 3 – I DOCUMENTI ASSOCIATIVI

  • L’atto costitutivo
  • Lo statuto sociale
  • I libri sociali
  • Il libro prima nota cassa
  • Il rendiconto
  • Il modello EAS

 

MODULO 4 – GLI ORGANI DEGLI ENTI DEL TERZO SETTORE

  • L’assemblea
  • L’organo di amministrazione
  • L’organo di controllo
  • Il revisore legali dei conti
  • Caso pratico: la redazione di un verbale del consiglio direttivo

 

MODULO 5 LA RESPONSABILITA’ DEL DIRIGENTE ASSOCIATIVO

  • Le responsabilità civili, fiscali e penali del dirigente associativo
  • Le sanzioni a carico dei componenti degli organi amministrativi previste dal C.T.S.
  • La disamina dell’art. 38 del C.C.
  • La responsabilità dell’associato nella veste di gestore di fatto
  • Caso pratico: Il controllo fiscale nelle associazioni

 

MODULO 6 – IL REGISTRO UNICO NAZIONE DEL TERZO SETTORE – RUNTS

  • La struttura del RUNTS
  • L’iscrizione nel registro
  • Le informazioni da comunicare al registro
  • Il funzionamento del registro
  • Caso pratico: Adeguamento dello statuto per l’iscrizione al RUNTS

 

MODULO 7 – LA PERSONALITA’ GIURIDICA

  • I presupposti per l’acquisto della personalità giuridica
  • Il procedimento per l’acquisto della personalità giuridica
  • Il regime previgente
  • Il ruolo del notaio
  • I vantaggi dell’ente con personalità giuridica

 

MODULO 8 – I RAPPORTI TRA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E ENTI DEL TERZO SETTORE

  • Inquadramento generale
  • Il procedimento di co-programmazione
  • Il procedimento di co-progettazione
  • L’accreditamento
  • Le convenzioni

 

MODULO 9 – GLI ASPETTI FICALI

  • La tipologia di entrate associative
  • La raccolta fondi
  • La disciplina fiscale prevista dal C.T.S.
  • La gestione delle entrate commerciali

 

MODULO 10 – Il VOLONTARIO E L’ATTIVITA’ DI VOLONTARIATO

  • La definizione di volontario e i compiti
  • Il registro dei volontari
  • La copertura assicurativa
  • La differenza tra volontario e socio
  • I rapporti tra pubblica amministrazione e volontariato
  • Lavoro e volontariato

 

Per ulteriori informazioni e/o per le iscrizioni, è possibile contattare dal lunedì al sabato dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00 la segreteria studenti della Salerno formazione ai seguenti recapiti telefonici 089.2960483 e/o 338.3304185.

SITO WEB: www.salernoformazione.com

messaggio promozionale

 

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.