De Luca contro i social: “Servono leggi che ne regolino l’uso”

Stampa
«Leggi per regolare l’uso dei social». A chiederle il governatore della Campania Vincenzo De Luca nel corso di un incontro all’Università di Salerno sulla cybersicurezza. Bisogna «arginare quei fenomeni sconvolgenti che il mondo digitale ci propone come forme di autolesionismo tra i giovani, le sfide via social» dice il presidente della Regione Campania davanti al Ministro dell’Interno Piantedosi ed una attenta platea di giovani

L’idea che si possa utilizzare lo strumento digitale senza nessuno controllo – aggiunge De Luca – è una idea che porta alla barbarie, non può esistere nessun potere privo di responsabilità. Devi mettere la tua firma su quello che proponi sui social e siamo in grandissimo ritardo sul nuovo diritto legato alla pervasività dei social, si determinano forme di nuova violenza. Ci sono ragazzi che si sono uccisi per le torture via social, dobbiamo intervenire e recuperare anni di ritardo. I social, il mondo digitale possono essere una grande opportunità di conoscenza, di cultura, ma possono essere anche uno strumento di disumanizzazione e di violenza».

7 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Fategli rileggere tutte le offese via social che ha “vomitato ” negli ultimi anni, soprattutto sotto campagna elettorale……

  • de luce ha paura che sui social ci sia qualcuno che smaschera le sue malefatte e le mostra per quello che veramente sono, cioè truffe ai cittadini

  • Un altro seguace di Maometto… Mmm iraniano…… Mettete la museruola…..

  • Si dà la zappa sui piedi….
    Lui ed il figlioletto Pierino Prezzemolino quotidianamente pubblicano post inutili e propagandistici (fumo con la manovella)
    E puntualmente alcuni giornalisti venduti mettono in evidenza le loro inutili esternazioni…..
    Degrado morale a gogò…

  • In realtà, De Luca dovrebbe capire anche che il valore dell’anonimato, che esiste fin dai primordi di Internet. Ad esempio, sotto alcuni regimi, se non sei anonimo, ti vengono a prendere direttamente. Magari in una democrazia possono darti fastidio sul posto di lavoro. Alle brutte, se hai offeso pubblicamente un politico di alto rango, magari si agisce su di te in altro modo, non vinci un concorso, non hai una promozione, ecc. De Luca ci ha pensato? Spero di no

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.