Campania, il Panettone Meridionale arriva dalla Piana del Sele ed è firmato dallo chef Gennaro Esposito

Stampa

Alma Seges, organizzazione della Piana del Sele, composta da oltre 100 produttori crea i primi il Panettone ai sapori della Campania. I lievitati realizzati dalla prestigiosa collaborazione dello Chef Gennaro Esposito tra i top player della gastronomia internazionale, espressione delle cucine de La Torre del Saracino – 2 Stelle Michelin) e noto giudice televisivo delle trasmissioni Junior MasterChef Italia su Sky Uno, Piatto Ricco TV e Cuochi d’Italia. Un lavoro che vede anche la collaborazione dal Maestro AMPI e Pastry Chef Carmine Di Donna. Saranno presentati Lunedì 19 Dicembre alle ore 11,00 nella sede di via Campolongo a Eboli. Lavorati artigianalmente, sono abbinati alle confetture della linea gourmet della Casa, lanciata proprio lo scorso anno con l’obiettivo di valorizzare le produzioni gastronomiche del territorio. All’incontro saranno presenti rappresentanti istituzionali, personalità del mondo della ricerca e delle produzioni, ristoratori, rivenditori e consumatori.

La OP, già da anni partner del Museo della Dieta Mediterranea di Pioppi, da tempo è impegnata  con il Dipartimento di Agraria dell’Università Federico II di Napoli, in attività di sperimentazione e ricerca. Tra gli ultimi progetti, un piano di monitoraggio e valutazione delle colture a “Residuo Zero” nella quarta gamma, ai fini di un’indagine sulle produzioni completamente pulite, in cui residui di fitofarmaci di sintesi risultano essere totalmente assenti.

I Panettoni del brand Alma Seges Food sono espressione della Campania e la raccontano attraverso il sapore di coltivazioni antiche e varietà rare, protette dai presìdi Slow Food. Una linea di benessere, 100% naturale, che dà valore alle produzioni locali e di stagione, trasformate artigianalmente presso il laboratorio aziendale. I Lievitati sono stati preparati in 3 gusti diversi, una versione inedita e speciale dove un’esplosione di profumi e sapori si unisce alla morbidezza dell’impasto. C’è il Panettone tradizionale realizzato con arancia candita e uvetta passa; la variante con mela annurca, fico secco e cioccolato fondente;  e infine quello all’albicocca pellecchiella del Vesuvio candita si fa apprezzare perché non risulta troppo dolce, ma resta “fioccoso” come dice lo chef Gennaro Esposito fino all’ultima fetta.

Una ricetta unica da cui si ottiene una struttura estremamente soffice. La sua morbidezza, il colore dorato della crosta e un gusto elegante ma deciso rendono questo impasto semplicemente perfetto grazie ad una lievitazione attenta e ad ingredienti dalla forte identità.

Alma Seges, un gruppo di oltre 100 produttori di Dieta Mediterranea

Oltre 100 soci produttori e circa 1000 ettari di produzioni agricole ortofrutticole distribuiti tra Campania e Puglia. Una realtà affermata sui mercati internazionali che nonostante i grandi numeri riesce a portare avanti i valori della sostenibilità. Con il suo marchio Alma Seges supporta i piccoli produttori locali, troppo spesso schiacciati dalle logiche di mercato dettate dalla Gdo, per ripristinare coerenza tra agricoltura e società. Un obiettivo possibile solo lavorando a nuovi sistemi di mercato locale e nazionale che coinvolgano nella filiera agroindustriale anche le straordinarie realtà contadine. E’ questa l’unica vera strategia di crescita  per il futuro di questo territorio.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.