Fondi tagliati al Festival di Giffoni, Gubitosi amaro: “Forse vale più di Luci d’Artista”

Stampa
E’ amareggiato Claudio Gubitosi, ideatore e direttore artistico del Giffoni Film Festival, per l’annunciato taglio da parte della Regione Campania di mezzo milione di euro ai fondi per la storica rassegna cinematografica per ragazzi.

Il “deus ex machina” della kermesse – in un’intervista pubblicata dal quotidiano “Il Mattino” oggi in edicola – ha manifestato il suo stato d’animo sulla riduzione del contributo: “Non mi do pace: è colpa mia se non sono stato capace di spiegare bene quello che è Giffoni, 53 anni non si buttano al vento.

Mi hanno chiamato diverse persone facendomi notare che Giffoni, con tutta la sua storia e le sue dimensioni, vale solo qualcosa in più di Luci d’Artista, che pure ho sostenuto e ammiro. E si potrebbe continuare, guardando l’elenco dei finanziamenti.

Non molto tempo fa, ho chiesto scusa al mio paese per la violenza che gli ho arrecato. Forse oggi debbo chiedere scusa alla mia Regione perché sarà colpa mia se in tutti questi anni non sono stato in grado di far capire cos’è veramente Giffoni”.

5 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Sarebbe il caso di finirla con il Giffoni film tanto viviamo lo stesso e il patron deve andare a lavorare

  • Caro Gubitosi, Giffoni e il suo GFF non sono Los Angeles con il suo premio Oscar, sostenuto dalle Major, ma una piccola realtà ostaggio dei finanziamenti della politica locale. Basta questo a fare chiarezza sul suo futuro che sarà sempre più gramo fino a diventare una cattedrale nel deserto. Il cinema, soprattutto dai giovanissimi, è stato sostituito dai contenuti on demaind in piattaforma, pertanto il conto alla rovescia è già iniziato. Pertanto, la politica e le sue diramazioni amministrative è ormai palese che stringeranno sempre più il cordone della borsa.

  • Senza cultura si determina un progressivo imbarbarimento della societa’. Tuttavia non credo che il taglio operato dalla Regione impedisca alla manifestazione, nata su base volontaria di tanta gente volenterosa, di poter realizzare a pieno le sue lodevoli finalita’ socio-culturali..

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.