Salerno, parte un altro week-end all’insegna del mare sporco: schiuma e chiazze a Mercatello

Stampa
Mare sporco, quest’oggi, sul litorale di Salerno da Torrione sino a Mercatello. Nonostante una brezza sostenuta e una corrente in acqua il mare purtroppo oltre ad essere abbastanza freddino risultava ricoperto da schiuma e chiazze per molti tratti con cartacce e altri tipi rifiuti organici a galleggiare. A segnalarlo i numerosi  bagnanti presenti sulla spiaggia: “Puntualmente come inizia la stagione balneare così arrivano le chiazze di sporco. Possibile che non si riesce a capire di cosa si tratta e la provenienza?. Tuonano i residenti di Mercatello. Intanto, i salernitani e non solo, devono assistere a questo scempio tutti i giorni e tutti gli anni, pur pagando costi salatissimi per noleggiare ombrellone e lettino sui vari lidi della zona orientale”. L’auspicio è che vi siano controlli, anche di notte, da parte degli uffici competenti. Anche le numerose imbarcazioni al largo bisognerebbe capire dove sversano i loro rifiuti

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.