Vice Ministri e Sottosegretari: clamoroso, De Luca resta fuori da squadra di Governo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
50
Stampa
Congresso Italia dei ValoriCon un colpo di coda inaspettato il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca non entra nella squadra di Governo dell’esecutivo di Matteo Renzi che in giornata aveva riunito il CdM per nominare i Vice Ministri e Sottosegretari. Eppure da più parti in mattinata si era paventato il nome del primo cittadino al quale sembrava fosse stata affidata la delega di Sottosegretario alla Coesione Territoriale. De Luca si è trovato escluso dalla lista per due motivi principalmente: la necessità di equilibrare il ruolo delle correnti interne al Pd e della rappresentanza femminile dei democratici e qualche dissenso di troppo contro il sindaco avanzato da esponenti del Partito che non hanno digerito la posizione sul doppio incarico e qualche esternazione poco ortodossa. Al posto di De Luca che nel precedente Governo di Enrico Letta aveva assunto l’incarico di Vice Ministro alle Infrastrutture e Trasporti c’è Riccardo Nencini. Nello stesso dicastero, la casella vuota lasciata dal Pd è occupata dal beneventano Umberto Del Basso De Caro. Viceministro allo Sviluppo Economico invece è stato nominato Carlo Calenda.

Il numero complessivo, dunque, supera di uno i componenti del governo Letta, che aveva 21 ministri, più premier e sottosegretario alla presidenza del Consiglio, e 40 sottosegretari. Il ‘tetto’ di massimo 63 componenti è fissato dalla Finanziaria del 2008. Tra i sottosegretari nominati  fa il suo ingresso Luca Lotti, già coordinatore della segreteria di Renzi nominato sottosegretario alla Presidenza del Consiglio. Enrico Morando (Pd) e Luigi Casero (Ncd) sono i nuovi viceministri all’Economia, mentre i sottosegretari sono tre: conferma per Pier Paolo Baretta, al quale si aggiungono Giovanni Legnini (Pd) e Enrico Zanetti (Sc). Riccardo Nencini, segretario del Psi, è viceministro ai Trasporti. Numerose anche le riconferme, come nel caso di Bubbico, Bocci e Manzione che restano all’Interno. Resta anche il viceministro degli Esteri, Pistelli, che affiancherà la Mogherini. Il sindaco di Bari, Michele Emiliano, non è in squadra: come conferma lui stesso in un tweet, Renzi gli ha chiesto di fare da capolista alle europee.

 

Ecco la lista completa di viceministri e sottosegretari:

Presidenza del Consiglio
Sottosegretari: Luca Lotti (Pd) con delega all’Editoria, Marco Minniti (Pd), riconfermato ai Servizi segreti. Di nuova nomina Sandro Gozi (Pd).

Interno
Viceministro: riconfermato Filippo Bubbico (Pd).
Sottosegretari: restano anche Gianpiero Bocci (Pd) e Domenico Manzione(tecnico).

Esteri
Viceministro: riconfermato Lapo Pistelli (Pd).
Sottosegretari: resta anche Mario Giro (Pi -Popolari per l’Italia). Di nuova nomina Benedetto Della Vedova (Sc).

Giustizia
Viceministro: Enrico Costa (Ncd).
Sottosegretario: riconfermato Cosimo Ferri (tecnico).

Difesa
Sottosegretari: Domenico Rossi (Pi). Viene riconfermato anche Gioacchino Alfano (Ncd).

Economia e Finanze
ViceministriEnrico Morando (Pd), riconfermato Luigi Casero (Ncd).
Sottosegretari: resta PierPaolo Baretta, di nuova nomina Giovanni Legnini(Pd) e Enrico Zanetti (Sc).

Sviluppo Economico
Viceministri: riconfermato Carlo Calenda (Sc), riconfermato Claudio De Vincenti (Pd)
Sottosegretari: resta Simona Vicari (Ncd) più Antonello Giacomelli (Pd) di nuova nomina con delega alle Comunicazioni.

Lavoro 
Sottosegretari: Teresa Bellanova (Pd), Franca Biondelli (Pd), Luigi Bobba(Pd), Massimo Cassano (Ncd).

Infrastrutture e Trasporti
ViceministroRiccardo Nencini, segretario Psi.
Sottosegretari: Antonio Gentile e Umberto Del Basso de Caro.

Politiche Agricole Forestali e Alimentari
Viceministro: Andrea Olivero (Pi).
Sottosegretario: riconfermato Giuseppe Castiglione (Ncd).

Ambiente
Sottosegretari: Silvia Velo (Pd), Barbara Degani (Ncd).

Istruzione, Università e Ricerca
Angela D’Onghia (Pi), Roberto Reggi (Pd). Riconfermato Gabriele Toccafondi (Ncd).

Beni, Attività culturali e turismo
Sottosegretari: di nuova nomina Francesca Barracciu (Pd, in un primo tempo candidata alla presidenza della Regione Sardegna, poi convinta da Renzi a cedere il posto a Francesco Pigliaru); confermata Ilaria Borletti Buitoni (Sc).

Salute
Sottosegretario: Vito De Filippo (Pd)

Riforme e Rapporti con il Parlamento
Sottosegretari: Ivan Scalfarotto (Pd), Maria Teresa Amici (Pd), Luciano Pizzetti (Pd).

Semplificazione e Pubblica amministrazione
Sottosegretario: Angelo Rughetti (Pd).

Affari regionali
Sottosegretario: Gianclaudio Bressa (Pd).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.