Eboli: appello del Sindaco, “Avviamo fase di dura lotta a difesa della Sanità locale”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Eboli_Sindaco_MelchiondaIl Sindaco di Eboli Martino Melchionda interviene ancora una volta per sollecitare tutta la cittadinanza ad intraprendere, accanto all’Amministrazione, una dura fase di lotta a difesa dei quattro ospedali della Valle del Sele: “Rinnovo lappello alla cittadinanza a non mancare allassemblea indetta dalla CISL FP Salerno, che si terrà lunedì, alle 10, presso lospedale di Eboli. Serve la partecipazione di tutti, per lanciare un messaggio chiaro: i nostri ospedali non si toccano! Soltanto facendo fronte comune possiamo osteggiare il disegno della direzione dellAsl Salerno. Vorrei che tutti venissero a conoscenza di cosa prevede il piano ospedaliero, e di quali sono gli obiettivi ultimi di questo inconsueto commissariamento, esteso a tutta la Valle del Sele.

Vorrei che a tutti fosse chiaro che, attraverso la progressiva riduzione dei servizi e del personale, i nostri ospedali chiuderanno, creando una vera e propria emergenza sanitaria e sociale.  La situazione è gravissima,  i nostri ospedali non riescono a dare adeguata risposta alle emergenze sanitarie e noi non possiamo stare a guardare. Non possiamo accettare che ci vengano strappati posti letto di emergenza e interi reparti, non possiamo accettate la mobilità dei dipendenti sanitari, ciò significa solo una cosa: abbassare drammaticamente la produttività dei nostri ospedali e spostare lutenza in altri presidi, e chiudere i nostri. Ho chiesto di essere ascoltato dal Presidente Caldoro, ho fatto appello a tutte le forze politiche, ho fatto fronte comune con gli altri sindaci della Valle del Sele elaborando percorribili soluzioni alternative. Continueremo ad opporci con forza, ora serve la partecipazione di tutti, del popolo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.