Aeroporto di Salerno: Giudice (Segretario Generale Cisal), “Aprire Cda ad altre Regioni. Da 4 anni nessun passo in avanti”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

 aeroporto_salerno_pontecagnanoAllargare il consorzio dell’aeroporto di Salerno – Costa d’Amalfi alle Regioni e alle Province limitrofi al territorio salernitano. E’ questa la proposta lanciata dal segretario generale della Cisal Terziario Campania, Giovanni Giudice, che vede nell’ampliamento del Cda dello scalo salernitano un’occasione per lo sviluppo dell’infrastruttura. «Accogliamo con soddisfazione l’ipotesi dell’entrata della Regione Basilicata all’interno del consorzio aeroportuale del Costa d’Amalfi. L’operazione fu suggerita già da noi qualche anno fa e ci fa piacere constatare che ci possa essere qualche possibilità di un futuro intervento di un’altra Regione, dato che sono più di quattro anni che la Campania latita nel far decollare l’infrastruttura». Così il segretario generale delle Cisal Terziario Campania, in merito all’ipotesi di una possibile entrata della Regione Basilicata all’interno del consorzio Costa d’Amalfi.

Giudice punta il dito contro il passato gestionale della Regione Campania che non ha permesso lo sviluppo dell’infrastruttura: «Nonostante gli enormi sforzi economici e politici, dobbiamo constatare che la Regione Campania non sia interessata al decollo della struttura, prezioso snodo di collegamento e incredibile occasione di sviluppo non solo del turismo del territorio ma anche dell’economia industriale della provincia. Infatti, ci sono realtà a noi vicine, come proprio la Basilicata, che possono essere fortemente interessate al nostro scalo, per motivazioni di carattere non solo geografico, essendo più vicino di quello di Napoli, ma anche logistico, per lo sviluppo del tessuto lavorativo».

«I politici locali hanno il dovere di aprire il consorzio a chi vuole il bene di questo aeroporto. Dalle vicine Calabria e Basilicata e da alcune Province come quella di Avellino, oltre a nuove forze economiche, potrebbe arrivare quella marcia in più che permetta all’aeroporto di decollare». «Guai a fare campanilismo», avverte Giudice. «Sarebbe l’ennesima figuraccia per una classe politica che fino ad ora, in molti casi, non si è contraddistinta per la sua efficacia».

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.