Salerno. Cgil, Legambiente e Associazioni in difesa della metropolitana: sabato e domenica raccolta firme

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

rastrelliera_Stazione_Metropolitana_ArbostellaIl mondo sindacale e dell’associazionismo scende in campo in difesa della metropolitana di Salerno.  Sabato 29 e domenica 30 marzo, volontari saranno in strada per sensibilizzare la cittadinanza e promuovere una raccolta firme finalizzata a scongiurare la chiusura del servizio che, ad oggi, non dovrebbe essere più garantito a partire dal 1 aprile 2014.

Il prossimo fine settimana sarà possibile sottoscrivere una petizione che sarà inviata al Ministro per le Infrastrutture, alla Regione Campania ed all’assessorato competente, alla Provincia ed al Comune di Salerno, in tutte le stazioni della metropolitana o recandosi agli stand che saranno allestiti sabato in Corso Vittorio Emanuele, traversa di Via Velia, e domenica in Piazza Cavour, sul Lungomare cittadino, dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00.

Oltre alla Cgil Salerno e a Legambiente, sono tantissime le associazioni che hanno aderito all’iniziativa: “Noi per Salerno”, “Le ali della libertà”, “Erchemperto”,“Salerno attiva – Activa civitas”, “Salerno cantieri&architettura”, “Musikattiva”, “Osservatorio est oriente”, “Associazione sportiva GSK Karate”, “Cooperativa Sociale Il Villaggio di Esteban”, “Cooperativa sociale Fili d’Erba”, “Cooperativa sociale Verde Pino” e le associazioni studentesche “Uds”, “Link” ed “Udu”.

“La metropolitana si è rivelata uno strumento importante per la viabilità a Salerno – commenta Maria Di Serio, segretaria generale Cgil Salerno –  e riteniamo che l’integrazione della  mobilità territoriale con il Cstp potrebbe aiutare a migliorare lo spostamento dei cittadini lungo la direttrice della metropolitana e verso le frazioni alte.

Ovviamente, ci sembra necessario il prolungamento della linea verso l’Università, in un’ottica sempre più ecosostenibile”.

“Legambiente già da tempo è impegnata a sostenere la metropolitana che è, per noi, un tassello fondamentale, direi imprescindibile, nella costruzione di una mobilità sostenibile sia ambientale che sociale – sottolinea Michele Buonomo, Presidente di Legambiente Campania – A fronte di un aggravamento dell’inquinamento atmosferico delle città italiane, è inconcepibile non valorizzare una risorsa già esistente che è costata milioni di euro alle tasche dei cittadini”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.