I fatti del giorno: martedì primo aprile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiRENZI VARA IL NUOVO SENATO, ‘SE VIENE BOCCIATO TUTTI A CASA’
BERLUSCONI: PRIMA L’ITALICUM. OGGI PREMIER A LONDRA
Il Cmd vara all’unanimità il ddl per la riforma del Senato e del
Titolo V. Se viene bocciato tutti a casa, afferma Renzi. Prima
approvare l’Italicum, chiede Berlusconi. La road map del
premier: prossima settimana il Def, entro aprile fisco e
Pubblica amministrazione, a Pasqua il dl sugli 80 euro in busta
paga. Oggi visita di Renzi a Londra.
—.
INFLAZIONE A MINIMI DAL 2009, PRIMO CALO SIGARETTE IN 12 ANNI
FIAT: ‘6 MLN DI AUTO NEL 2018, TUTTI LAVORATORI RIENTRERANNO’
Rallenta ancora l’inflazione, ai minimi dal 2009; primo calo
dopo 12 anni per le sigarette. Oggi il Tesoro diffonde i dati
sul fabbisogno a marzo, mentre l’Istat rende nota la stima
provvisoria dei dati su occupati e disoccupati a febbraio. Fiat
produrrà 6 milioni di auto nel 2018 e tutti i lavoratori
italiani rientreranno nelle fabbriche, assicura l’ad Marchionne.
—.
FRANCIA: HOLLANDE AFFIDA RIMPASTO A VALLS, OGGI MINISTRI
UCRAINA, RUSSIA VIA DA CONFINI. OGGI VERTICE PAESI NATO
Dopo la sconfitta nelle elezioni amministrative, il presidente
francese Hollande affida il rimpasto di governo al nuovo premier
Valls: attesa già oggi la scelta dei ministri. La Russia si
ritira dai confini ucraini; oggi a Bruxelles riunione dei
ministri degli Esteri dei paesi Nato. Il segretario di Stato
americano Kerry sarà oggi in visita a Gerusalemme e Ramallah.
—.
ENEL PORTO TOLLE, CONDANNA A TRE ANNI PER TATÒ E SCARONI
DISASTRO AMBIENTALE. ASSOLTO AD CONTI. AD ENI: FARÒ RICORSO
Finisce con una condanna a tre anni per gli ex vertici
dell’Enel, Tatò e Scaroni, il processo di primo grado per il
disastro ambientale di Porto Tolle. Assolto l’attuale ad Conti.
Scaroni ha già annunciato ricorso. Stamattina a Busto Arsizio
udienza del processo Finmeccanica a carico dell’ex ad Orsi e
dell’ex ad di Agusta Westland Spagnolini.
—.
CORTE DELL’AJA FERMA BALENIERE GIAPPONESI, PESCA ILLEGALE
ACCOLTO IL RICORSO AUSTRALIANO, TOKIO ‘DELUSA’ MA ACCETTA
La Corte internazionale di giustizia ferma le baleniere
giapponesi nell’Antartico. Accogliendo il ricorso australiano,
il tribunale dell’Aja non riconosce le finalità scientifiche
sostenute da Tokio e giudica illegale la caccia ai cetacei. Il
Giappone si adegua, ma si dice rammaricato. Un verdetto storico,
secondo l’Enpa; esulta il Wwf.
—.
SERIE A: INTER SPRECA DOPPIO VANTAGGIO,UDINESE OK COL CATANIA
CHAMPIONS: OGGI QUARTI BARCA-ATLETICO E BAYERN-UNITED
Nei posticipi della 31ma giornata di Serie A l’Inter spreca il
doppio vantaggio e pareggia 2-2 a Livorno, mentre l’Udinese
batte 1-0 il Catania con un gol del solito Di Natale. Oggi i
quarti di Champions League, col derby spagnolo tra Barcellona ed
Atletico Madrid ed il Bayern Monaco ospite del Manchester
United. (ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.