Aeroporto, il Comune di Salerno apre a partnership con Gesac

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
charter_aeroporto_salerno_pontecagnano_costa_amalfiNella stagione estiva 2014 il sistema aeroportuale Sardegna sarà collegato con 87 aeroporti: 24 nazionali, 52 dell’Unione europea e 11 extra Ue. Nel complesso, i tre scali sardi di Cagliari, Olbia e Alghero contano 53 rotte nazionali e 91 internazionali, per un totale di 144 rotte. I dati sono stati diffusi questa mattina in una conferenza stampa dagli assessori regionali dei Trasporti e del Turismo, Massimo Deiana e Francesco Morandi, alla presenza dei vertici delle società di gestione dei tre aeroporti e del direttore regionale dell’Enac nell’isola, Marco Di Giugno. Nel Nord Ovest con Cuneo, Torino, Genova e Milano, nel Nord Est con Treviso Trieste Venezia e Verona, Centro Parma, Bologna, Firenze, Pisa Perugia, Ancona Pescara Roma e Sud con Salerno, Napoli, Bari, Palermo, Trapani.

Riguardo ai collegamenti verso gli aeroporti europei, la parte del leone la fa la Germania, con 14 scali, seguita dalla Francia con nove ed il Regno Unito con cinque, mentre tra le rotte extracomunitarie vi sono i collegamenti con la Svizzera. Sulla base del numero di frequenze settimanali offerte, il principale vettore operante in Sardegna è Meridiana con 259 frequenze totali, seguito da Ryanair con 219 frequenze. Quindi Alitalia con 143 e EasyJet con 112. Intanto il Comune di Salerno sembra orientato a non ostacolare l’ingresso di Gesac in una eventuale operazione di gestione dello scalo aeroportuale salernitano. A ipotizzare la partnership tra l’aeroporto Costa d’Amalfi e Capodichino l’assessore municipale al Turismo Enzo Maraio in una intervista televisiva.

Intanto si aspetta l’esito del bando di privatizzazione dell’aeroporto Salerno- Costa d’Amalfi in scadenza il prossimo 28 aprile, al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti. Contestualmente si lavora per arrivare alla firma del protocollo che consentirà alla Regione Campania di entrare nella start up dello scalo salernitano assicurando così lo sblocco dei famosi 49 milioni di euro per l’allungamento della pista, necessario per un concreto e reale rilancio delle attività aeroportuali ed anche per garantire alla struttura una maggiore appetibilità.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Il comune di Salerno non era uscito dal consorzio aereoportuale? Sara’ rientrato, ma non ho notizie ne’ certe ne’ chiare.Chiarite la situazione per piacere.

  2. speriamo che la regione campania entri nel aeroporto e dia la gestione alla gesac totale,e alla lungamento della pista…voli per i salernitani e per i turisti…ecc…speriamo bene…grazie per piacere mi potete rispondere…umberto 73.

  3. Basta figuracce e protrarre agonie, funzionerà qualche settimana e poi saremo di nuovo senza voli. Esperienze già fatte. Piuttosto recuperate i soldi dagli Amministratori incapaci di tutti questi anni, devono restituire tutte le mensilità e i gettoni, perché hanno fatto 4 riunioni all’anno senza risultati, questi nominati dalla Regione e soprattutto dalla Provincia di Salerno (in corso di default è di chiusura, finalmente! )!!!!!!!!!!!

  4. Quando rientrerà in funzione la metropolitana dei Salernitani ?
    Grazie infinite a chi mi risponderà .

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.