Pallamano: il sogno vittoria per la Jomi si infrange a 40 secondi dal termine

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
PDO_Jomi_Salerno_azioneLa Jomi scende in campo determinata e lo dimostra molto nei primi minuti di questa finale gara uno in un palazzetto stracolmo di tifosi(circa 300). Conversano subito in attacco, ma la Duran è bloccata per ben due volte da Prunster, strepitosa in questi primi 30 una vera saracinesca per la porta salernitana, infatti la prima rete del Conversano arriva dopo quasi 7 minuti di gioco con la Rotondo, protagonista e quasi solista delle realizzazioni del primo tempo per la squdra pugliese, con 7 reti a suo carico.

L’altra rete subita dalla difesa della Jomi è quella della Duran negli ultimi 6 minuti del primo tempo.

La Jomi nei primi trenta, dimostra di essere squadra unita e compatta, sia in difesa che in attacco, la forza del suo gioco arriva dal gruppo.

Primi quindici minuti, parziale di 6 a 2 con la realizzazione di Napoletano, in gran forma e subito dopo Iacovello subentra a Prunster, per parare il settemetri di Chiarappa.

Tutta la prima parte della gara la Jomi sempre domina sulle pugliesi, e si porta nello spogliatoio il risultato di 11 a 8.

Molta sofferenza per le padrone di casa nei primi quindi minuti del secondo tempo, il Conversano rimonta e raggiunge il pareggio al 17 minuto con Rotondo, addirittura rimonta fino a + 3 negli ultimi 6 minuti di gioco con le realizzazioni di Rotondo e Duran.

Negli ultimi 5 minuti la Jomi si sveglia e cerca di rimediare trova il pareggio più volte con Ettaqi e Belotti sempre sugli scudi,ma stasera il sogno della vittoria si infrange negli ultimi 40 secondi, con Avram che rimonta sul 25 a 24, ma Lopriore coglie di sorpresa Prunster e segna l’ultima rete della gara(25 a25), che si chiude con un pareggio amaro per le padrone di casa, che nel primo tempo avevano creduto di portare a casa la vittoria.

Appuntamento a sabato prossimo a Conversano, con gara due di finale scudetto sul campo delle pugliesi di Suada Sejmenovic.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.