Tre comproprietà tra Lazio e Salernitana: c’è anche la sorpresa Falasca

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
falascaDa oggi e fino alle ore 19 del 20 di giugno è possibile risolvere gli accordi di partecipazione, in caso di mancato accordo tra i club sempre il 20 di giugno (a partire dalle ore 20.30) si apriranno le buste per risolvere le comproprietà. Visto che lo strumento è stato abrogato dal Consiglio Federale a partire dal prossimo anno, le società potranno procedere o con la risoluzione consensuale o col rinnovo per una sola stagione calcistica. La Salernitana ha 3 elementi in comproprietà con la Lazio, e c’è una piccola sorpresa. Se le posizioni di Zampa (da gennaio in prestito al Feralpi Salò) e Tuia erano note, praticamente nessuno era al corrente del fatto che i due club detenessero il 50 per cento del cartellino di Gianmarco Falasca.

Il capitano della Lazio Primavera, capace di vincere lo scudetto di categoria, lo scorso anno era stato accostato ai granata, ma poi non se ne fece nulla. Il ragazzo per Salerno non è mai transitato, sebbene figuri nell’elenco delle compartecipazioni, ed ha militato nel Cuneo (retrocesso in Serie D al termine di una stagione sfortunata). Falasca, che da gennaio ha avuto modo di giocare con Siniscalchi, ha raccolto 18 gettoni di presenza nel suo primo campionato tra i grandi. Come si risolveranno queste comproprietà? Chi rimarrà alla Salernitana? Ci sono 15 giorni di tempo per sciogliere i dubbi. Intanto si avvicinano alla Salernitana gli ex granata Altobello e Falzerano (entrambi di proprietà del Parma, società amica della Lazio alla quale Fabiani potrebbe chiedere anche qualche altro elemento soprattutto se il Gubbio, società satellite dei ducali, non dovesse riuscire ad iscriversi alla Lega Pro unica).

Per la difesa si fanno i nomi di giocatori che hanno già lavorato con Somma, come i centrali Rigione e Formiconi (sotto contratto rispettivamente con Catanzaro e Grosseto) e il mancino Giacomini. Per il centrocampo, la società vorrebbe puntare nuovamente su Perpetuini, le chance di permanenza di Pestrin sono in risalita, anche se sembra sia stato individuato in Obodo (Grosseto) il possibile perno della mediana. Per l’attacco, detto di Falzerano, dalla Lazio potrebbero arrivare Ceccarelli e Lombardi, Gustavo e Ricci dovrebbero rinnovare, ma è chiaro che è sul centravanti che si concentreranno le attenzioni del club. Virdis, Evacuo, Marotta sono nomi che stuzzicano, ma bisognerà spendere un po’ di soldini. In granata i capitolini potrebbero dirottare Rozzi, reduce dall’esperienza nella squadra B del Real Madrid. Su Mendicino pare siano in pressing diversi club di Serie B, motivo per cui la Lazio potrebbe decidere di fargli fare il salto di qualità.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.