Legambiente: sabato Pontecagnano capitale della manifestazione “Orti in festa”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
legambiente_bandieraLa Campagna Orti in festa di Legambiente aderisce all’Anno Internazionale dell’Agricol­tura Familiare, secondo quanto stabilito dalle Nazioni Unite. L’agricoltura familiare è in gra­do di affrontare una duplice sfida: migliorare la sicurezza alimentare e preservare le risorse naturali. È un modello agricolo di piccola scala, che si avvicina molto al paradigma della soste­nibilità ambientale, sociale ed economica. Ga­rantisce l’accesso al cibo, la sicurezza alimen­tare e la tutela delle risorse naturali. In Italia, secondo l’ultimo censimento Istat il 99% delle aziende agricole e zootecniche fa ricorso a ma­nodopera familiare, garantendo al contempo la tenuta delle piccole economie locali, l’agri­coltura di qualità e una produzione di cibo, si­curo e sostenibile. I principi dell’agricoltura familiare si ritrovano in esperienze sempre più diffuse di orti sociali, familiari e urbani.

Nell’Anno Internazionale dell’Agricoltura Fa­miliare intendiamo aumentare la consapevo­lezza e la comprensione delle sfide affrontate dai piccoli produttori e aiutare a identificare modi efficaci per sostenerli. In Campania, ter­ra vocata all’agricoltura, si contano ormai quasi mille di queste esperienze, tra quelle organizzate direttamente da Legambiente, nei siti di Pontecagnano, Eboli e Succivo, e quelle realizzate grazie al progetto “Mille orti per la Campania”, promosso da Legambiente e finanziato dalla Regione. Solo a Pontecagna­no in provincia di Salerno, nell’area del parco archeologico, sono oltre 80 gli orti di città, di 100 metri quadri ciascuno, affidati ad anziani, e sempre più spesso a giovani. Tra questi spic­cano gli orti didattici, veri e propri laboratori destinati alle scuole e ai bambini.

Saluta

Peppe MANCINI Responsabile Parco ecoarcheologico Pontecagnano

Modera

Valerio CALABRESE Responsabile agricoltura Legambiente Campania

Introduce

Michele BUONOMO Presidente Legambiente Campania

Intervengono

Carlo BORGOMEO Presidente Fondazione Con il Sud

Andrea FERRANTE Aiab

Francesca GIARÈ Ricercatrice Inea

Salvatore ESPOSITO Presidente FICS

Mario MIANO Assessore all’Agricoltura Provincia di Salerno

Daniela NUGNES Assessore all’Agricoltura della Regione Campania

Andrea OLIVERO Vice Ministro Politiche Agricole Alimentari e Forestali*

Conclusioni

Rossella MURONI Direttrice Generale Legambiente

Al convegno partecipano i sindaci che hanno condiviso le esperienze di orti sociali. Le Op Terraorti, Armonia e Alma Seges; il caseificio Taverna Penta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.