Riapertura metro, Pd Salerno: “Merito del Comune e non di chi ha fermato il servizio”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa

rastrelliera_Stazione_Metropolitana_Arbostella“I Salernitani stamattina sono rimasti certamente “turbati” dalla vista di un manifesto folk, con quattro targhe di partito, che dichiarano di “aver riaperto la Metropolitana”.
Rispunta anche il Principe Arechi, morto secoli or sono, per comunicare il lieto evento.
Hanno riaperto la Metropolitana!? Ma chi? Con i  soldi loro o con i soldi pubblici? E se l’hanno riaperta adesso, perchè l’hanno chiusa per mesi, boicottando centinaia di migliaia di persone e un’intera città?
Rispondiamo noi.
Loro l’hanno chiusa!
Hanno coperto Vetrella e Caldoro che, in disprezzo di Salerno, hanno fermato un servizio e un progetto straordinario, concepito da chi sa governare, amministrare e non tratta i soldi pubblici come soldi di partito.
La Metropolitana è lì grazie all’Amministrazione comunale di Salerno e non per grazia ricevuta!
Soprattutto la loro: falsa, servile, tardiva.”

Lo scrive in una la segreteria provinciale del Pd di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Bastaaaaaaaaaaa PD solo polemiche …. bastaaaaa. De Luca fai i fatti e meno chiacchiere.

  2. Ma quand’è che il PD provinciale comincia seriamente a fare il PD provinciale. Esiste soltanto per dare ragione a De Luca , curarne l’immagine, la comunicazione ed il rapporto con il mondo?
    Ci sono tante vertenze aperte, innumerevoli problemi da risolvere. miriadi di temi da sviluppare e questi si svegliano sempre e soltanto quando De Luca fa un colpo di tosse?

  3. Mi sembra che la Metropolitana sia stata concepita dal Sindaco De Luca, e la Regione a provveduto a chiuderla, ora riparte fino a Dicembre e poi?????altro fermo, forse, ma nei piani del Sindaco la Metropolitana di Salerno dovrebbe essere ultimata secondo quanto era in programma e cioè fino all’aeroporto e fino all’Università di Salerno. Ma secondo voi c’è qualcuno degli altri politici del territorio che si prodiga?? sono solo buoni a chiedere voti ed a contrastare quello che di buono è in progetto. I soggetti della Regione farebbero cosa gradita a cambiare aria e trovarsi qualche altra soluzione alla loro vita inutile e disfattista.

  4. la fantasiosa segreteria provinciale PD, invece di darsi a dello pseudo-umorismo contraddistinto da un pacchiano senso dello humor, dovrebbe informarsi meglio dal Sottosegretario Del Basso dei reali aspetti che hanno portato alla chiusura della Metro.
    Sarebbe anche giusto fare ” i partigiani”, ma si possono evitare di fare anche figure barbine.

  5. IL TEMPO STA PER SCADERE . STANNO SPARANDO LE ULTIME CARTUCCE , MA ALLE PROSSIME REGIONALI TUTTI A CASA .

    CI PRENDONO ANCHE IN GIRO CON I MANIFESTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    VERGOGNATEVI !!!!!!!!!!!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.