Fisciano: Maria Mammola, pubblica la sua opera dal titolo “Ti ho rivista ai piedi della Luna”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Libro

Professione panettiera con una naturale propensione per l’arte e la letteratura. È questo, in estrema sintesi, il profilo di Maria Mammola, residente alla frazione Lancusi di Fisciano. Un’artista “fatta in casa”, poco nota al grande pubblico, scrittrice e autrice di testi di canzoni da oltre un ventennio. La sua prima pubblicazione risale ad appena alcune settimane fa: lo scorso 25 maggio con l’uscita del libro di poesie intitolato “Ti ho rivista ai piedi della Luna”, dedicata a una figlia, scomparsa prematuramente in età infantile.

 

 

 

Mammola, sposata con un panettiere del luogo, col quale gestisce l’attività a conduzione familiare, ha due figlie e la grande passione per tutto ciò che è legato all’arte e alla letteratura classiche.

 

 

 

“L’ispirazione per la realizzazione di questa mia prima opera – racconta Mammola – è nata quando, una sera, mentre facevo ritorno a casa, alzando lo sguardo al cielo è magicamente apparso il volto di mia figlia avvolto dallo splendore di una magnifica luna”. La prima poesia è dedicata proprio alla figlia ed è intitolata “A mia Figlia”. “Le poesie contenute nel libro – racconta ancora Mammola – sono un mix di dolore, passione, amore ed eros che accompagnano il lettore in un viaggio carico di speranza, durante il quale ognuno trae la propria esperienza di vita”.

 

La prefazione è stata redatta dal cantautore partenopeo Pino D’Angiò il quale ha sottolineato che “la poesia di Mammola è una continua ricerca del salto oltre l’ostacolo. In essa troverete il tentativo di sublimazione sia del dolore che dell’euforia”. Mammola, in passato ha anche lavorato con la figlia del mitico Totò, Liliana De Curtis nella rappresentazione dell’opera teatrale “Totò dietro le Quinte”, dove ha partecipato nel ruolo di attrice e cantante.

 

Altro aneddoto curioso riguarda la canzone scritta da Totò intitolata “Baciami”, che è stata cantata solo una volta da Mina e dalla stessa Mammola. Quest’ultima,inoltre, ha scritto il testo della canzone “Il gabbiano Jonathan Livingstone”, cantata da lei stessa nel programma televisivo “Giovani 90”, in onda su rai1 e condotto dal giornalista Fabrizio Del Noce. Il libro di Mammola si trova ora on line su IBS, Mondadori e Feltrinelli e a breve uscirà anche nelle librerie. La scrittrice è già al lavoro per la realizzazione di un secondo volume di poesie che ricalca il contenuto della sua opera prima.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.