Grande progetto Porto Salerno: al via la seconda gara da 23 milioni. Caldoro, “Altra buona notizia”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Porto_Salerno_alto_costa“Ha preso il via in mattinata con la pubblicazione in Gazzetta europea, la gara da 23 milioni di euro per l’affidamento della progettazione esecutiva, il coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione e l’esecuzione dei lavori di prolungamento del molo di sottoflutto nel Porto commerciale di Salerno”. Lo ha reso noto l’assessore Edoardo Cosenza, coordinatore dei Grandi Progetti regionali. “E’ il secondo lotto di lavori relativi al Grande progetto porto di Salerno che va a gara: il primo appalto, del valore di 32 milioni di euro e relativo al consolidamento del molo Trapezio, era già stato indetto prima ancora del via libera definitivo da parte di Bruxelles al finanziamento dell’intervento, ricevuto il primo luglio scorso: la scelta era dettata dall’esigenza di velocizzare al massimo le procedure di attuazione dei lavori e, quindi, l’apertura dei cantieri. Il bando è scaduto il 17 giugno scorso ed è in corso l’iter necessario all’aggiudicazione.

“L’Autorità portuale di Salerno, soggetto beneficiario del finanziamento, guidata dal presidente Andrea Annunziata, sta portando avanti con grande determinazione ed efficacia l’intero Grande progetto da 73 milioni di euro. Stiamo procedendo spediti, mantenendo gli impegni, nella piena consapevolezza che potenziare il sistema portuale della Campania significa contribuire a rilanciare l’economia della regione”, conclude Cosenza“Un ‘altra buona notizia che conferma la validità della strategia immaginata e messa in campo”, sottolinea il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro. “Abbiamo scommesso sulla portualità per creare sviluppo ed occasioni di crescita”, conclude Caldoro.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. scusate ma con sti soldi non è piu logico spostare il porto commerciale a battipaglia e qui lasciare quello turistico? ma nu poco di cervello non si può usare?? che cavolo!

  2. scusate ma con sti soldi non è piu logico spostare il porto commerciale a battipaglia e qui lasciare quello turistico? ma nu poco di cervello non si può usare?? che cavolo!

  3. Ma è possibile spendere tanti soldi per un porto che non ha alcun futuro, viste le dimensioni sempre maggiori delle navi ed i fondali assolutamente insufficienti? Perchè non lasciare tutto così com’è, lasciare l’attracco per le navi da crociera e trasformare il resto in turistico? Si farebbe innanzitutto pulizia delle montagne di container che sono certamente “il più bel biglietto da visita” per chi arriva a Salerno da ovest e si creerebbero veramente tanti posti di lavoro dando un notevole impulso alla nautica da diporto di cui Salerno ha tanto bisogno. Purtroppo la logica non appartiene a chi assume queste decisioni! La cosa importante è spendere soldi: che poi non sono soldi spesi ma buttati, beh questa è un’altra storia!

  4. Città Turistica ? Nel mare di Salerno,fra Depuratore e Navi,non ti ci puoi bagnare neanche il mignolo.

  5. Arrivano i soldi e il “mucosello appena cacato” dice che i soldi provocano l’inquinamento e formerà il “COMITATO” dell’aria fresca perchè gli stanno rubando l’aria sotto il letto, quell’altro che una volta si chiama pepe e un’altra volta ginus vuole sfrattare il porto commerciale a Battipaglia dopo due secoli di accese discussioni, non arrivano i soldi e si lagnano perchè stanno senza soldi e devono accorpare le autorità con successiva dismissione e “TAVOLO” contro la chiusura, la destra che si incarta da sola aprendo e chiudendo servizi su ferro, su gomma e adesso pure su acqua … il riccio non ne parliamo che provoca “CHOC” solo a vederlo, quell’altro che vede “BOOM” da tutte le parti.
    Questo è un paese di infanti, ma quando crescete…?

  6. Per l’inteligentissimo cittadino di salerno (ma forse no)

    Dimmi un po’ e delle oltre 1500 persone impiegate a vario titolo nell’indotto della portualita’ salernitana containers compresi verrebbero a mangiare a casa tua.
    ma pensate solo ai fatti vostri mo i container danno fastidio e facciamo il comitato no container.

    rimarremo sempre dietro il mondo l’europa ci sopravanzano su tutti i fronti e noi pensiamo a mangiarci u gelato a limone nella villa comunale.

    cordialmente
    un lavoratore portuale

  7. non si discute del porto commerciale ma bensì della sua delocalizzazione verso sud così da avere anche un collegamento autostradale e ferroviario adeguato!
    non credo che andare a lavorare a battipaglia sarebbe un problema!
    e tutto il porto adibito al turismo e nautica da diporto.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.