Esodo estivo 2014, Anas: il bilancio in Campania

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
ESODO_Salerno_Reggio_trafficoBilancio positivo per l’esodo estivo 2014 anche su strade e tratti autostradali della regione Campania, caratterizzato da vacanze brevi e ripetute, con un traffico fluido, tempi di percorrenza contenuti e una migliore qualità del viaggio. I maggiori flussi veicolari si sono registrati sul tratto campano dell’A3, in direzione del Cilento e del Golfo di Policastro, ma anche in penisola Sorrentina e Costiera Amalfitana e in direzione del litorale flegreo e domizio.

I dati sulla Campania sono stati illustrati dal Presidente dell’Anas,Pietro Ciucci, durante la conferenza stampa sui risultati del Piano dell`esodo estivo 2014, tenutasi oggi a Roma presso la sede di Viabilità Italia.

Nella classifica dei transiti l’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria risulta terza, dopo il Grande Raccordo anulare di Roma e la Roma-Fiumicino con circa 3 milioni e 100 mila passaggi nel tratto salernitano, in linea con il 2013, ma con una riduzione dei tempi di percorrenza (meno di 4 ore rispetto alle 5 ore del 2011). Nel tratto salernitano dell’A3, dove insiste circa il 75% del traffico annuale, nei soli 3 giorni di venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 agosto ci sono stati 300 mila transiti, di cui circa 195 mila in direzione sud.

Numerosi transiti anche sulle strade che portano al Cilento, Vallo della Lucania e nel Golfo di Policastro, in particolare sulla strada statale 18 “Tirrena Inferiore” che ha totalizzato 1 milione e 150 mila transiti a Capaccio-Paestum.

In tema di sicurezza l’Anas ha esteso il sistema di controllo della velocità media e istantanea “Vergilius”, oltre che ad alcuni tratti della Domiziana, della Romea e dell’Aurelia, anche al tratto salernitano della nuova A3 Salerno-Reggio Calabria e alla Galleria “S. Maria di Pozzano”, della strada statale 145 “Sorrentina”, in provincia di Napoli.

“Il Vergilius ha funzionato da deterrente verso l’alta velocità – ha ricordato Ciucci – contribuendo a rendere il viaggio più sicuro. Infatti, nonostante gli alti volumi di circolazione registrati su queste arterie, circa 6 milioni, una percentuale assai bassa di automobilisti ha superato i limiti previsti e il numero di verbali emessi dalla Polizia Stradale dal 25 luglio al 31 agosto è stato di 15 mila”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.