Non si ferma all’alt,ragazzo di 17 anni ucciso da Carabiniere

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
26
Stampa
carabinieri_posto_bloccoNon si sono fermati all’alt dei carabinieri e, durante la fuga, uno dei fuggitivi, un ragazzo di 17 anni, è stato ucciso da un carabiniere che

, secondo la ricostruzione degli stessi militari, ha sparato in maniera accidentale un colpo con la pistola di ordinanza. É successo la scorsa notte nel quartiere Traiano di Napoli.

Nel corso di un servizio per il controllo del territorio che i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli hanno notato tre persone in sella ad uno scooter che stavano percorrendo, secondo la ricostruzione dei militari, con fare sospetto il viale Traiano.

Secondo quanto riferito dai carabinieri i tre non si sono fermati all’alt ed è nato un inseguimento che si è concluso su via Cinthia, quando il conducente dello scooter in corsa ha preso un’aiuola perdendo il controllo del mezzo, urtando la “Gazzella” e cadendo a terra. Subito dopo la caduta uno dei sospetti, inseguito da un carabiniere, è riuscito a fuggire a piedi facendo perdere le tracce.

Mentre l’altro militare stava procedendo a bloccare e a mettere in sicurezza gli altri due, ha accidentalmente esploso un colpo con la pistola d’ordinanza che ha raggiunto uno dei sospetti, un ragazzo di 17 anni. Il giovane è stato soccorso e portato all’ospedale San Paolo, dove è deceduto. L’Autorità Giudiziaria, subito intervenuta sul posto, sta sentendo alcune persone per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

Un’auto della Polizia è stata completamente distrutta e un’altra danneggiata dopo la morte di un ragazzo di 17 anni che la scorsa notte, a Napoli, è stato ucciso da un carabiniere durante un inseguimento. Secondo quanto si è appreso ci sono state dure proteste da parte della gente durante le quali sono state distrutte anche le due auto.

E’ indagato per omicidio colposo il carabiniere che la scorsa notte ha ucciso un diciassettenne durante un inseguimento a Napoli. Il militare, un 22enne in servizio alla Radiomobile, è stato già interrogato dal pm Manuela Persico, titolare dell’inchiesta coordinata dal procuratore aggiunto Nunzio Fragliasso.
Le indagini, comunque, sono ”dirette a ricostruire l’accaduto senza trascurare alcuna ipotesi”. Nel comunicato si parla della ”tragica morte” del giovane e si sottolinea che il pm di turno si è recato subito personalmente sul posto ”procedendo in prima persona agli atti istruttori urgenti, ivi compresi le audizioni dei protagonisti della vicenda”. La procura di Napoli assicura che ”le indagini proseguiranno celermente da parte dell’Arma dei carabinieri che sta prestando piena collaborazione alla procura per l’accertamento dei fatti nella consapevolezza della delicatezza dell’episodio che ha determinato la dolorosa perdita di una giovane vita”.

Fonte ANSA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

26 COMMENTI

  1. Servi dello stato
    Fascisti di Salerno notizie non cancellate
    Grazie sono un avvocato e siamo in democrazia grazie.

  2. Io mi chiedo un ragazzo scappa perche’senza patentino e un carabiniere lo spara? poi stupratori,pedofili,usurai,sono liberi di fare quello che vogliono?

  3. Io mi chiedo un ragazzo scappa perche\’senza patentino e un carabiniere lo spara? poi stupratori,pedofili,usurai,sono liberi di fare quello che vogliono?

  4. Sei uno di quelli che ha fatto lesame in calabria caprone la tua fortuna che lo stwto italiano e pjeno di caproni di giudici e avvocati come te io non giro senza petentino e senza assicurazione fallito…si ci ferma allalt…..caprone sei avvocato sei un fallito che scrive eresie vorrei quando….comunista sei abusivo come renzi sicuramente cia

  5. Come al solito ci sono le capre che danno addosso alle forze dell’ordine…la gente come voi deve essere abbandonata a se stessa…Astenetevi dal giudicare fatti che nemmeno conoscete ed esprimete e limitatevi ad esprimere un pensiero per Davide riposi in pace ma anche un pensiero al carabiniere, ma secondo voi il carabiniere come si sentirà dopo questa cosa??? Bene o una merda??…Voglio vedere se fosse stata la camorra a sparare che faceva la gente del quartiere (non ne visto ne sentito) in questo caso tutti sanno tutto….Animali che non siete altro, subito pronti a prendersela con li più deboli…Se il carabiniere a sbagliato sarà la giustizia a deciderlo, per il momento TACETE!!!!!!

  6. La faccia è quella di un ragazzo pulito, però in giro alle 2 di notte senza casco, patente documenti e in tre sul motorino, mi lascia da pensare.
    Il carabiniere ha fatto il suo dovere (per 1500 € al mese) cioè imporre l’Alt: quello non si ferma quindi non sai se scappa perchè senza documenti o perchè un camorrista, sicuramente non l’ha sparato come si fa a caccia. La mamma dice: Non l’ha visto che era un ragazzino?
    Ma perchè si erano fermati a fare conversazione lui e il carabiniere?
    E poi auto dei carabinieri distrutte dai parenti e tafferugli all’ospedale: ma perchè questo è civile?
    Forse non ho capito nulla …..

  7. Cioè un analfabeta totale come te,si permette di dare del “caprone”ad un’altra persona?Fa prima pace con la lingua italiana,poi entri in un forum di persone civili.
    Che il ragazzo ucciso possa riposare in pace.

  8. In tre sul motorino. Un pregiudicato, un latitante. Senza patentino, senza assicurazione. Forse armati. Senza fermarsi all’alt… Gli amici che bruciano due auto della Polizia. CHE BRAVI RAGAZZI!

  9. è facile sparare sul carabiniere,come è facile far passare il ragazzo come un delinquente! i fatti raccontano che uno è morto,e l’altro si è rovinato la vita,con un rimorso che gli brucerà dentro per sempre!! poi è chiaro che il mestiere più semplice degli idioti è quello di fare il giudice senza conoscere le cose,ma basandosi sulle chiacchiere o su pochi indizi!! quindi,seguite il mio consiglio; ad ognuno il suo mestiere!! ed imparate,TUTTI,ad avere rispetto per chi tutela l’ordine per 4 soldi!!

  10. Il carabiniere ha fatto il proprio dovere. Bravissimo. I delinquenti che non si fermano all’alt forse dovrebbero comincuare ad aver paura di fare la stessa fine sul accussì forse imparano. Se fosse stata una persona perbene si sarebbe fermato e non sarebbe morto

  11. Fate veramente schifo, siete la feccia della società. Dovrebbero spararvi al primo parcheggio in seconda fila. La società umana con persone come voi, involve.

  12. se tu fossi un vero avvocato, sicuramente avresti taciuto, subito del fascista??’ e’ una moda dare del fascista…perche’ non si e’ fermato???
    non giustifico il carabiniere ..ma lo capisco ! in una zona come il rione traiano e’ facile incappare in delinquenti….avvoca’…statt zitt….

  13. Mi spiace che questo ragazzo sia morto, e molto. Ma se fosse stato vivo, a seguito di quanto avvenuto, ai genitori avrei tolto la patria potestà. Perchè un ragazzo di 17 anni che a quell’ora della notte guida un motorino senza assicurazione, senza patentino, con due pregiuticati a bordo di cui uno latitante e che fugge all’alt dei Carabinieri, con la piena consapevolezza dei familiari, doveva essere preso e messo in condizione di vivere in un ambiente che gli impedisse di fare quello che ha fatto e che purtroppo lo ha portato ad incontrare un triste destino.

  14. Personalmente mi dispiace….ma lei signora non è degna di essere chiamata mamma…perché non si lascia un ragazzino di quell’età alle 2 di notte in giro per la città! !!!…può anche essere che il ragazzino abbia aggredito il carabiniere e accidentalmente è partito il colpo.

  15. Che tristezza! Vedere come siamo ridotti a dire solo stronzate da una parte e dall’altra! E in Italia quando ne usciremo fuori: E’ questione di cultura, civiltà, istruzione, ONESTA’, valori. Da dove ricominciamo se non abbiamo manco gli occhi per piangere! Vedo solo macerie sopratutto quelle morali! Che qualcuno dall’alto, se esiste, ci aiuti!

  16. Secondo me se ci sono delle regole vanno rispettate e bisogna punire e dare esempio a chi non le rispetta altrimenti questa nostra società diventerà sempre più uno zoo.

  17. giusto per capire chi era questo soggetto:Il giovane era a bordo di uno scooter insieme ad altre due persone nel quartiere Traiano: si tratta di un latitante ora ricercato e di un 18enne con precedenti. Il conducente non si è fermato e ne è nato un inseguimento. Il colpo sarebbe partito accidentalmente dalla pistola di uno dei militari. Il fratello della vittima: “Non aveva patentino e assicurazione”. La madre: “Non ha visto che era un bambino?”
    un bambino?????ma quale bambino ma avete visto la foto? e poi un bambino in compagnia di un ricercato e di un 18enne con precedenti? Azz e tu così stai attenta al tuo “bambino”?????

  18. Un carabiniere durante un inseguimento non può sicuramente sparare a nessuno , può farlo soltanto nel caso viene minacciato con un arma (coltello ,pistola ecc…)
    Essendo un ragazzino se anche non uno stinco di santo , nessuno può uccidere se non in pericolo di vita e per difesa..
    Per quelli che mi hanno dato del “Caprone” e di aver studiato in Calabria ecc….
    Sono laureato a Napoli con il massimo dei voti da circa 15 anni.
    Tu sei il classico servo dello stato e della politica corrotta.
    Grazie

  19. ahahah laureato a napoli con il massimo dei voti ahahah ma ci faccia il piacere. chi ti aveva detto di aver studiati in calabria ti aveva fatto un complimento. tu hai studiato(!!!????)al massimo a gibuti o in bangladesh

  20. Tu hai studiato con la giunta di Berlusconi di forza Italia ???
    Hahaahhah ridicolo ma sei ti sei preso la terza media al serale ..
    Servo dello stato , il classico cafone che rovina la nostra società
    Salutami i tuoi amici Carabinieri che sparano i ragazzini.
    Vergognati sei un emerito ignorante ,sarai il classico depresso senza ne arte ne parte .
    Hahahahha hahahah trovati un lavoro nullafacente

  21. Tu hai studiato con la giunta di Berlusconi di forza Italia ???
    Hahaahhah ridicolo ma sei ti sei preso la terza media al serale ..
    Servo dello stato , il classico cafone che rovina la nostra società
    Salutami i tuoi amici Carabinieri che sparano i ragazzini.
    Vergognati sei un emerito ignorante ,sarai il classico depresso senza ne arte ne parte .
    Hahahahha hahahah trovati un lavoro nullafacente

  22. Per tutti quelli che stando dando ragione ai carabinieri.
    Siete ridicoli ,il carabiniere è stato arrestato per omicidio, e palese che il carabiniere ha fatto una follia ,uccidendo un ragazzino che non si è fermato al posto di blocco.
    Ora dovrà pagare come tutte le persone, Spero sia fatta giustizia…
    Inorridito

  23. a poche decine di metri dal luogo è stata trovata una pistola finta ma non si sa ancora se centra qualcosa o meno con quanto accaduto anche se personalmente ho una mia idea , considerando che erano in 3 di cui 2 già pregiudicati e con problemi con la legge su un motorino senza casco senza assicurazione senza niente di niente . E se avessero ammazzato qualcuno? sarebbero passati come dei pirati della strada! .
    Arrivare addirittura a farsi speronare dopo un inseguimento , di certo potevano pensarci prima . Pace all’anima di chi non c’è più ma ogni santo giorno muoiono tante persone oneste sul lavoro che con sangue e sudore (loro,non degli altri!) cercano di guadagnarsi la pagnotta…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.