Salerno, Codacons contro la crisi: “No luminarie ma soldi ai negozianti”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
54
Stampa
Luci_artistaIl Codacons Campania, nell’affollato incontro odierno a Salerno col Presidente Nazionale Avv. Carlo Rienzi, ha affrontato le tematiche che più affliggono gli italiani non solo in questo periodo ma ormai da tempo e più che mai al sud e nella nostra città. A Salerno le giovani coppie non riescono a trovare casa o perché troppo care o perché  i mutui sono difficili da avere per la scorrettezza delle banche. La disoccupazione ha raggiunto quota 17,2% a fronte della media nazionale del 12,6% e certo non basteranno mai 80 € e non a tutti per aiutare la ripresa. Aumenta la spesa dei libri di testo e del relativo corredo, zaini, quaderni, blocchetti, penne, matite al punto che ogni famiglia spenderà fino a 490 euro a studente su base annua per il corredo, e mediamente tra i 300 e i 350 euro per i libri e la famiglie non sanno dove prendere i soldi.

DA QUESTA PREOCCUPANTE ANALISI SONO EMERSE LE AZIONI E PROPOSTE:

1-       PER RILANCIARE I CONSUMI STOP ALLE LUMINARIE NATALIZIE E I SOLDI A UN FONDO PER I COMMERCIANTI CHE ILLUMINERANNO LE VETRINE E FARANNO SCONTI AI CITTADINI ALMENO DEL 50% NEL PERIODO NATALIZIO

2-       CLASS ACTION PER PRECARI DELLA SCUOLA E MEDICI SPECIALIZZATI

3-       RIMBORSO IMMEDIATO A TUTTI GLI UTENTI DELL’ACQUA DELLA CITTA’ DI QUANTO PAGATO IN PIU’ ALLA SALERNO SISTEMI OLTRE INTERESSI E DANNI

4-       INVITO ALLE FAMIGLIE A SEGNALARE AUMENTI DEI LIBRI DI TESTO CHE SFORANO I TETTI STABILITI DAL MIUR

In attesa dell’incontro del 11 settembre in terreno neutro, alla camera di commercio, con la società Salerno Sistemi già sono centinaia i residenti a Salerno che avendo pagato più del dovuto hanno scaricato la modulistica necessaria per avere i rimborsi sul sitoWWW.CODACONS.IT

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

54 COMMENTI

  1. Sono un commerciante di Torrione dopo la proposta del CODACONS mi sto gia’ attrezzando, domani vado a chiedere 1000€ in banca per addobbare la vetrina natalizia ( tanto poi mi verranno restituiti ) e vado pure in una grande serigrafia per ordinare una vetrofania 3d con scritto sconti al 50 % cosi’ recupero tutti i soldi per tutto l’anno. Peccato che non posso contare su mia moglie ed i miei figli in quanto gia’ hanno detto che il sabato e la domenica se ne vanno a Napoli a vedere le luminarie che mettera’ quest’anno per la prima volta pure Napoli ( uno dei comuni piu’ indebitato d’Italia) . WE CODACONS ma vafan ..lo devi essere un genio per dire queste stronzate. Vedi che a Salerno paghiamo le tasse e possiamo pure passare sulle luminarie o a limite fare beneficenza ma a darli ai commercianti Salernitani che non hanno fatto mai niente per attirare qualche turista.

  2. Sconti? Quali sconti? I commercianti al centro invece di diminuire i prezzi li aumentano e dicono che sono scontati per fare fessi i turisti. Ma vi pare che col 50% di sconto un jeans di 40 euro sale a 55?? Per me i commercianti del centro si possono pure abbandonare al loro destino, mettiamo le luci a pastena e torrione piuttosto.

  3. Ma come abbiamo un’attrazione che ci invidia gran parte d’Italia e questi propongono di toglierle????
    Siamo proprio al limite del suicidio mediatico!!!
    A cio’ si aggiunge che le luminarie si faranno a Napoli…we…ma fa che e’ un modo per abbattere la concorrenza???

    P.S.: Pochi mesi, fa avendo avuto un problema con una grossa azienda internazionale per un rifiuto di reso su un prodotto in garanzia di circa Euro 70,00, mi rivolsi al CODACONS di SALERNO che per tutta risposta mi disse che dovevo fare una tessera annuale di 25,00 euro e avrei dovuto pagare le eventuali spese legali per la causa!!!

    Qualcuno puo’ dirmi se funziona proprio cosi’??? Il Codacons non doveva salvaguardare i diritti del cittadino????

  4. a Napoli le LUMINARIE ? ma che cacchio dici,a NAPOLI ci sono SECOLI DI ARTE E PRESEPI,non abbiamo bisogno di 3 milioni di euro per la LUMMATA PAESA SALERNTINA,ridicoli

  5. codacons delle p-….. ma pensa alle truffe che si fanno…. che imbecilli, ignoranti, cafoni, zotici, plebei, bestie…!!!!
    a salerno tutti vengono e dettano la legge delle p…. e non ultimo anche il prelato moretti….che si deve dimettere !!!! comitato no moretti ad horas! l’unico comitato serio da fare gli altri….aria al vapore!

  6. No, non si può essere d’accordo con la proposta banale del Codacons. Il Comune, ente pubblico, se erogasse contributi di settore, in questo caso ai commercianti, per mancati guadagni non ad esso imputabili, costruirebbe il precedente sufficiente per essere successivamente oggetto di richieste analoghe da parte di altre categorie con le stesse pretese. E….dove andremmo a finire? Alla guerra civile? Non scherziamo!

  7. La CONDACONS,sta colpendo nel segno nel PAPPAMENTO,che ci fanno con le luci,da De Luca ad i suoi famigliari e suoi leccacapella,ecco la verita’.
    MANGIATE TUTTI CON I SOLDI DELLE LUCI? e la gente di Salermo? NO
    DE LUCA PRIMO NEMICO DI SALERNO

  8. Io sono nato a Salerno da genitori lucani,e dico che De Luca che e’ lucano come i miei genitori ha deluso tutti sia i salernitani veri che noi di orgini lucane,secondo me sotto le Luci d’Artista come il Crescent e la Lungoirno ci sono tanti baba’ come il Crac Amato,ma la magistratura salernitana rossa,li consente tutto questo,le Luci ? che beneficio portano a noi del Rione Carmine? a quelli di Matierno? a quelli di Ogliara? a quelli di Pastena? a quelli di Sala Abbagnano? a nessuno porta benfici,solo a pochi amici degli amici,perche’ 3 milioni di euro ci mangiano tutti gli amici degli amici,chi vo’capi capisce’

  9. Potrebbe anche essere un idea, a patto che i COMERCIANTI facessero davvero commercio e non truffando i cittadini con falsi saldi o con capi stravecchi durante i periodi di sconti. Lottiamo contro l’evasione e poi vedete come si aggiustano le cose, oramai in Italia anche i cinesi non fanno piu’ lo scontrino.

  10. Immagino che sia il sindaco ad ideare queste invettive contro il codacons ed a far finta che ci siano salernitani a favore delle luci, basta leggere i commenti precedenti che sembrano scritti di pugno dal sindaco…ma vi rendete conto che non si fa in tempo a chiudere gli stabilimenti che ad ottobre siamo già invasi dale lucine natalizie? mha

  11. x Basta de luca
    “oh mio dio, 3/4 dei salernitani ha un opinione diversa dalla mia!!é sicuramente un complotto contro di me da parte di De Luca “

  12. le luci d’artista portato turismo invernale a salerno e quindi soldi ai negozianti. Vivo al Nord e posso dire che Salerno è invidiata soprattutto per quanto è bella sotto Natale con le luci

  13. una cosa è certa le luci d’artista toglieranno la crisi solo a bar e ristorazione. non vedo miglioramenti sono 20 anni che non vedo un bando di concorso al comune di salerno ho detto tutto

  14. poi una parte dei soldi li recupera il comune con la tassa di soggiorno basti vedere che con le luci alberghi e b&b fanno registrare sempre il pienone e con parcheggi dei pullman W LE LUCI D’ARTISTA W SALERNO W DE LUCA

  15. x David si infatti l’economia cittadina è fondata soprattutto su bar e ristoranti comeunque non beneficeranno solo loro ma anche alberghi, b&b e la città di Salerno grazie alle luci viene visitata da tantissimi turisti del nord Italia che ne faranno una importante vetrina

  16. Arriva a Napoli la nave da crociera più grande del mondo: la città si prepara per 15mila turisti

    Il 16 settembre è previsto lo sbarco in città dei passeggeri ospitati a bordo della “Oasis of the seas” di Royal Caribbean. Le autorità cittadine si stanno coordinando per l’evento straordinario

    Redazione · 8 settembre 2014

    Consiglia

    858

    3

    Oasis of the seas di Royal Caribbean Oasis of the seas di Royal Caribbean

    Storie Correlate
    La nave da crociera più grande al mondo approda a Napoli 4

    Stamane, nella sala Nugnes della sede del consiglio comunale di via Verdi, si è svolta la riunione della commissione Infrastrutture dedicata all’attracco della nave “Oasis of the seas” di Royal Caribbean, che avverrà il prossimo 16 settembre. Si tratta della più grande nave da crociera del mondo, ed è necessario – secondo gli intervenuti – il “coordinamento di tutti i soggetti coinvolti”.

    Altre due navi, lo stesso giorno, faranno tappa a Napoli, per un totale di oltre 15mila persone che sbarcherà in giornata. Un numero non molto diverso – ha comunque spiegato Bruno Russo del Terminal Napoli – dal traffico che quotidianamente interessa lo scalo cittadino. La città ad ogni modo predisporrà nelle intenzioni misure di accoglienza adeguate.

    Dolores Anselmi, dell’assessorato al Turismo, ha informato che è stato predisposto, in collaborazione con l’assessorato alla Comunicazione, un servizio di accoglienza ad hoc. Al Terminal Napoli saranno distribuite le guide in inglese con l’indicazione di tre possibili percorsi, mentre durante i tragitti apposito personale si dedicherà alla presenza dei visitatori.

    Non vi saranno particolari misure di viabilità, data la presenza in zona porto – come spiegato dal rappresentante del Servizio Mobilità sostenibile Lamarta – dei cantieri della Metropolitana. Vi sarà ad ogni modo un “rinforzo della segnaletica per i pedoni”, necessità sottilineata anche dal comandante della capitaneria di porto Del Prete.

    Per quanto riguarda il servizio di taxi e noleggio con conducente (Ncc), il dirigente del Servizio Trasporto Pubblico Pasquale Del Gaudio ha annunciato un provvedimento straordinario di liberalizzazione dell’accesso in occasione del 16 settembre, “banco di prova per altre situazioni analoghe che dovessero presentarsi in futuro”. Si prepara anche una stretta sul fenomeno dell’abusivismo, particolarmente rilevante in zona porto.

  17. X Pippo Pippo
    hai ragione della tradizione secolare dei presepi , ma devi sapere che l’anno scorso hanno addobbato la strada con le luminarie prestate da Salerno, e quando il sindaco De Luca e’ andato a farsi una passeggiata e’ stato osannato dagli artigiani della zona. Quindi prima di dire stronzate informati

  18. Ma cosa dici???? Il sindaco De luca osannato per le strade come Giulio Cesare????? Ma non dire CoJonate!!!!!!

  19. Se sei napoletano perchè non te vai? Conosco tanti napoletani che per disperazione hanno lasciato Napoli per venire a vivere nella nostra città e nella nostra provincia! Le bellezze se le fanno fritte se la città è invivibile e non lo dico certo con piacere come fai tu che hai il mal di pancia!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.