Tour mondiale per la compagnia di Salerno “Borderlinedanza”, il 20 settembre il debutto in Giappone

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
BorderlineCalcherà i teatri del Giappone, del Messico, dell’Albania e del Vietnam il tour mondiale in programma dal 20 settembre 2014 di Borderlinedanza, la compagna di danza contemporanea di Salerno diretta dal coreografo e danzatore Claudio Malangone. Si parte il 15 settembre con il volo diretto a Hirosaki, la città nipponica famosa per la festa dei fiori di ciliegio. Sarà il Denega Space della cittadina situata nella prefettura di Aomori ad ospitare il 20 settembre il debutto di Malangone che un assolo. Il 21 settembre è in programma la replica insieme alle danzatrici e coreografe Maxine Heppner (Canada), Noriko Kato e Takako Segawa  (Giappone).

Due giorni dopo, il 23 settembre, sarà il palcoscenico del Temporary Contemporary Theatre a Tokyo ad ospitare la compagnia salernitana; nella stessa città Claudio Malangone terrà presso il Dipartimento di Sport e Scienze dell’università nipponica un incontro mediato dal direttore Mr. Tanigama ed in questa occasione presenterà alcuni lavori di videodanza, creati in collaborazione con Ugo Petillo, inoltre terrà un workshop di danza per gli studenti iscritti alla facoltà. A novembre il tour si sposterà in Messico, dove è in calendario un workshop per gli studenti dell’Università del Queretaro e poi ci sarà la messa in scena di Brainstorming – studio n°2, selezionato per rappresentare l’Italia nell’ambito della quinta edizione del Festival Yucàtan Festival Escènica. Protagonisti dello spettacolo saranno i danzatori Claudio Malangone e Vincenzo Capasso.

Sempre a novembre la compagnia volerà in Albania per un workshop di danza contemporanea riservato agli studenti del Dipartimento delle Arti dell’Università di Tirana. Nella capitale della Repubblica d’Albania ed a Durazzo Borderlinedanza si esibirà nell’ambito dell’Albania Dance Meeting Festival. La topografia mondiale di Borderlinedanza a dicembre si arricchirà di una nuova tappa raggiungendo il Vietnam dove saranno presentate le ultime due produzioni della compagnia. Il palcoscenico sarà quello dell’Ho Chi Min Dance Festival presso l’Opera House di Hochi Min City. “Where Are You From” con Claudio Malangone, Sung Yong Kim e Daniela De Bartolomeis e “Metamorfosi – la trasformazione del conflitto” con 10 danzatori tra italiani e vietnamiti, sono i titoli presenti in cartellone.

Borderlinedanza è una compagnia di danza contemporanea creata nel 1998 dal danzatore e coreografo salernitano Claudio Malangone e dal 2000 riceve il sostegno dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dalla Regione Campania per la sua attività di produzione e rappresentazione di spettacoli  sul territorio nazionale ed estero.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.