San Matteo, la tensione al Duomo si taglia a fette: battibecco tra De Luca e il parroco

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
san_matteo_2014_2_addobbiNutrita folla di fedeli stamattina nel Duomo a Salerno per assistere al solenne Pontificale presieduto dall’arcivescovo di Salerno Luigi Moretti in onore del santo patrono cittadino San Matteo.  Alle celebrazioni era presente – come riporta il quotidiano Il Mattino – anche il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, che è entrato nel Duomo da un ingresso secondario.

Le polemiche e le frecciatine tra De Luca e Moretti dei giorni scorsi e il clima di tensione molto palpabile si è avvertito da subito e non è mancato un caso che ha preceduto la funzione religiosa. Il sindaco infatti avrebbe avuto un battibecco con un parroco della cattedrale per una questione inerente un posto non riservato. Stando a coloro che erano presenti sarebbe intervenuto il prefetto di Salerno per riportare il sereno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. QUESTO STA SEMINANDO SOLO ODIO IN QUESTA CITTà: TUTTI CONTRO TUTTI, PER MANTENERE LA SUA POLTRONA!!!!!SI DEVE VERGOGNARE QUESTO SCIACALLO!

  2. Bobby il problema tuo e di altri e che dovete leccare per campare deluca ma chi é quello della carta Munnezz tu e iss

  3. In questo articolo si legge che :”Stando a coloro che erano presenti sarebbe intervenuto il prefetto di Salerno per riportare il sereno”,allora mi chiedo e soprattutto Vi chiedo :”perchè non è intervenuto il prefetto a ordinare di chiudere il cancello del Comune e quindi evitare la sosta?” Perchè il questore non ha fatto indagare su chi ha dato l’ordine di aprire il cancello e quindi provvedere? Si possono paragonare gli eventi al bambino con la mamma:
    <>MI VERGOGNO, in quanto SALERNITANO DI NASCITA, DI AVERE SIMILI ISTITUZIONI A TUTELARE NOI POVERI SALERNITANI!Ma il vescovo Moretti non era venuto a Salerno per sostituire il precedente vescovo Pierri indagato? CHIEDETE ALLA DIABOLICA MENTE STORICA DELLA CURIA CHE FA, IMPERTERRITO DA ANNI NONOSTANTE TUTTI GLI SCHELETRI CHE HA NEL SUO ARMADIO…, IL SEGRETARIO/CERIMONIERE AI VARI VESCOVI??? A ben guardare, il vescovo Moretti mi ricorda don QUIRINO GRIMALDI (ex parroco di s. Pietro) .

  4. C’è stata premeditazione. Questo si evince dal fatto che il cancello del comune era aperto pur sapendo da programma emesso un mese prima che non era prevista ne sosta e ne inchino. Naturalmente questo non si dice e non si indaga perche\’ il duce non vuole.

  5. I cancelli degli edifici istituzionali si aprono al passaggio del Santo quale momento di saluto, così come si sono aperte le porte della caserma in via Duomo.

  6. Questa storia del battibecco per un posto è un’invenzione giornalistica che fa parte oramai delle tradizioni consolidate della festa per il patrono.

  7. Se il vescovo ha dato delle precise direttive, giuste o sbagliate che siano, non vanno discusse! Però sappiamo bene che il duce tutto fà tranne che rispettare chi non la pensa come lui, altrimenti avrebbe ordinato di non aprire alcun cancello. Ma sappiamo bene che è stato tutto premeditato proprio per creare scompiglio e confusione ed i salernitani, molti ingenuamente più che mai molti in mala fede, si sono lasciati trascinare nella vergognosa sceneggiata. Dunque, se il duce fosse una persona perbene e non un cafone arrogante, se non ha ordinato di aprire i cancelli del comune, avrebbe il dovere morale di cercare il responsabile e sanzionarne l’operato. Ma si sa bene che questo non avverrà mai perchè il responsabile della grande cagnara, finita sulle cronache nazionali ad arricchire ulteriormente la grande immagine di Salerno, è proprio e solo lui!

  8. ma quanti leccacu..o del megalosindaco …
    ma vi rendete conto per per colpa di de luca ci deride tutta l\’italia?
    ma ci fate o ci siete?
    a ci siete … vi piace sguazzare nelle sue cooperative, vi piace avere raccomandazioni,vi piace avere piaceri e farne in cambio di lavoretti, vi piace tutto quello che distrugge un vita onesta.

    siete la feccia di Salerno voi che lo votate e il lui che è solo un megalomane da quattro soldi.

  9. x Ivo…

    visto che lanci accuse molto precise a buona parte della cittadinanza (quella che vota De Luca) mi devi spiegare con soggetto, predicato e complemento, che cosa centra De Luca con la pagliacciata a cui abbiamo assistito ieri

  10. quindi se non si e’ in accordo con il sindaco, c’e’ il cartellino rosso da salerno? che talebani questi deluchiani!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.