Cava de’ Tirreni: un film su Bartolo Longo, il Rosario e la Carità

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
cava_de_tirreniporticiQuesta mattina, nella Sala consiliare del Comune di Cava de’Tirreni si è tenuta la Presentazione del film sulla figura del beato Bartolo Longo. Sono stati presenti il Sindaco Marco Galdi, l’on Giovanni Baldi, il dott. Raffaele Vitagliano, produttore del film.

Il sindaco, nel presentare l’iniziativa, ha esaltato la figura del beato Bartolo Longo nel suo impegno religioso e civile.

L’on . Baldi complimentandosi per l’iniziativa ha tracciato la storia di questo grande Beato che dall’anticlericalismo giovanile negli anni del’Unità d’Italia è divenuto un fervente apostolo della fede e devozione alla Madonna di Pompei, costruendo il Santuario, e della Carità nelle opere sociali in contrapposizione al Lombroso che riteneva che i figli dei carcerati fossero destinati a delinquere.

Il dott. Raffaele Vitagliano , medico ex-alunno dell’Opera sociale di Bartolo Longo, nel rimarcare la grande intuizione sociale del Beato, ha presentato il lavoro come un devoto omaggio, segno di dovuta riconoscenza anche a nome di tutti i compagni ex-alunni di tale struttura, nei confronti del Beato Bartolo Longo.

Presenti alla conferenza stampa anche  l’aiuto regista del film Giuseppe Vitolo e gli attori  Alessandra Ranucci, che ha interpretato il ruolo della Contessa De Fusco,  e  Tony  Palma, entrambi cavesi, e l’attrice Erika Camese,

Il film sarà proiettato nella struttura casa Serena di Cava de’ Tirreni il prossimo 8 ottobre,  alle ore 19.00 per gli anziani del centro,  mentre andrà in onda su TV 2000, canale 28 del digitale terrestre, il giorno 5 ottobre alle ore 13.00 dopo la Supplica alla Madonna, a Pompei.

Si allega scheda tecnica del film

BARTOLO LONGO – il Rosario e la Carità

TV- MOVIE a colori, della durata di 60 minuti. Italia 2012

Produzione: Lux in Midia

Il film racconta di due ragazzi, ospiti in un centro di accoglienza per minori a rischio, che vanno a trovare la madre in carcere. L’Istituto che li accoglie è stato realizzato a Valle di Pompei, a fine ottocento, da un avvocato proclamato Beato dal Pontefice Karol Wojtyla. Bartolo Longo è quest’uomo: durante il viaggio dei ragazzi si racconterà la storia sua e degli altri coprotagonisti della realizzazione del famoso Santuario del Quadro della Madonna del Rosario di Pompei. Una storia delicata e commovente che trova anche nelle musiche la ragione di una speranza di serenità.

Soggetto: Antonella Grassia

Scenografia: Laura Siniscalco

Sceneggiatura: Maurizio Tieri e Antonella Grassia

Regìa: Antonella Grassia

Aiuto regia: Lucia Amato e Giuseppe Vitolo

Supervisione: Vittorio Muscia

Fotografia: Francesco Quadarella

Montaggio:Alex Deca

Mixaggio: Fausto Ancillai e Stefano di Fiore

Musiche: Roberto Ruocco

Brano musicale “ Il Rosario di Pompei”: Stelvio Cipriani

Canzone “Con il Vestito più bello” (testo di Dafne Martini, musica di Roberto Ruocco) è cantata da Dafne Martini

Interpreti: Giuseppe Cici (Bartolo Longo giovane) Alessandra Ranucci (Contessa de Fusco) Enrico Franchi (Padre Radente) Ciro Zangaro (dott. Autieri) Marianna Laudano (Adele) Adriano Palermo (Pietro) Mario Aterrano (Don Federico) Giuseppe Vitolo (Don Cirillo) Erika Kamese (Baronessa Scazzeri) Laura Siniscalchi (Annina Guarneri) Vincenzo Sarno (Vincenzo Pepe) Piero Pesce Delfino (Bartolo Longo anziano) Pasqualina D’Armiento (Contessa De Fusco anziana) Nicola Mammato (Vescovo Formisano) Pasqualina Russo (Suor Maria de Litala) Gaetano Vitagliano (Dott. Moscati) Tony Palma (Bottegaio) Benito Raimo Gaudino (Contadino) Pino Milito (Fuggiasco) Douglas Cacciatori (Padre Ribeira) Antonietta Carcatella (Signora Lucarelli) Domenico Langone (Padre Ludovico) Raffaele Vitagliano (Fra Terenzio) Carmela Vangone (Direttrice del carcere) Aurelia Fabbrocinio (Suora).

Con la partecipazione straordinaria dell’Arcivescovo Mons. Carlo Liberati.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.