Scafati, refezione scolastica: ridotta l’aliquota massima da 88 euro a 65 euro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
mensa_dei_poveri_CaritasI tecnici del Comune di Scafati e il sindaco, Pasquale Aliberti hanno incontrato questo pomeriggio i Dirigenti scolastici e i Presidenti dei consigli di circolo per discutere le soluzioni possibili al rincaro della Mensa scolastica. In seguito alle richieste pervenute dalle famiglie in merito alle nuove tariffe si è cercato di venire incontro alle esigenze dei cittadini. In particolare dopo il tavolo di lavoro di qualche giorno fa è stata valutata l’ipotesi, oggi confermata, di diminuire la tariffa massima da 88,00 euro e 65,00, valida per i cittadini residenti con ISEE superiore ai 30.000,00 euro. Per i non residenti la tariffa di 88,00 euro è al momento confermata. Per agevolare chi non è residente a Scafati ma usufruisce del servizio, il sindaco fa presente che è stata avviata una richiesta di collaborazione ai sindaci dei Comuni limitrofi in cui sono residenti la maggior parte dei cittadini che hanno richiesto il servizio di refezione scolastica, evidenziando il problema e per attivare un percorso di contribuzione. Rimangono invariate le tariffe dello scorso anno per le fasce più deboli che fin dall’inizio questa amministrazione si è impegnata a salvaguardare aldilà delle difficoltà economiche che, come pure gli altri Comuni d’Italia, quello di Scafati sta vivendo.

Il sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti: “La riduzione dell’aliquota massima da 88 euro a 65 euro dimostra la disponibilità di questa amministrazione di venire incontro alle esigenze e alle richieste, laddove possibili, della scuola e la capacità, inoltre, di recuperare risorse di Bilancio da investire nei giovani e nelle famiglie”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.