Comuni ricicloni: Cuccaro Vetere produce meno di 100 kg di immondizia ad abitante

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Comuni_Ricicloni_riciclo_differenziataDa location ed esempio di sostenibilità in un libro e in un film, a realtà. Stiamo parlando di Cuccaro Vetere che, secondo il dossier “Comuni Ricicloni Campania 2014” pubblicato ieri, ha fatto segnare una produzione di rifiuti di appena 99,43 kg per abitante all’anno. Un Comune che ha realizzato ciò che Roberto Cavallo prima nel suo libro “Meno Cento Chili” e poi nel suo docu-film (con alcune scene girate proprio nel piccolo centro campano), poneva come obiettivo possibile.

Il record virtuoso nella produzione pro-capite di rifiuti per Cuccaro Vetere è stato ottenuto anche grazie all’innovativo progetto di compostaggio collettivo gestito con tramite una compostiera elettromeccanica  e realizzato da ERICA e che ha contribuito a ridurre i rifiuti

A 99,43 kg per abitante all’anno, pari ad appena 0,27 kg/abitante/giorno.

Sono diverse le realtà seguite da ERICA che si sono guadagnate posizioni di assoluto prestigio nel Dossier Comuni Ricicloni Campania 2014: ad esempio Battipaglia, dove ERICA ha seguito per conto di CONAI la progettazione tecnica e realizzato l’immagine grafica coordinata, è seconda tra i Comuni con popolazione superiore ai 50 mila abitanti, facendo segnare addirittura la migliore percentuale di raccolta differenziata (70,32%).

 

Tra gli altri Comuni campani hanno collaborato con ERICA, sono quindi da registrare le buone prestazioni di AnacapriCapri eOttaviano, tutti in posizioni di riguardo nella classifica generale. Da segnalare per Anacapri anche il quarto posto nella speciale graduatoria relativa alla raccolta degli oli vegetali esausti, con 10.880 kg raccolti in un anno, pari 1,61 kg per abitante.

 

«Ci fa piacere notare come le realtà che si sono affidate ad ERICA abbiano ottenuto risultati di valore anche in Campania -dichiaraRoberto Cavallo, amministratore delegato di ERICA che nel corso dell’evento di Legambiente di quest’oggi ha premiato il Comune di Salerno come migliore tra quelli oltre i 100 mila abitanti- E’ la dimostrazione che le giuste sinergie tra le Amministrazioni locali, chi progetta e comunica, le ditte e gli altri attori del sistema-rifiuti possono portare, anche in breve tempo, a dati eccellenti, sia che si tratti di realtà urbane complesse che località ad alta frequentazione turistica. La scelta di puntare innanzitutto sulla prevenzione alla fonte dei rifiuti, tematica che da anni caratterizza le azioni di ERICA, è sicuramente la via da percorrere, come indicato a livello europeo e giustamente tenuto in considerazione anche nell’ambito di “Comuni Ricicloni”».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Ma questi dati da quali fonti vengono?? Che io sappia Cuccaro Vetere è un paesino isolato e spopolato del Cilento per cui chi produce questa differenziata? Forse è stato conteggiato il letame di qualche ciuccio che da quelle parti pascola con un timer che conteggia quante volte il ciuccio scarica la cacca denominato rifiuto organico!!!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.