Silvia Giordano (M5S): caso metro negata ai disabili,  Luci d’Artista non può offuscare i diritti dei cittadini

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Metropolitana_Salerno_notte_2Il manifesto apparso sui muri delle stazioni metropolitane di Salerno non solo è assurdo ma, quello che è più grave, è che appare discriminatorio. Bene Luci d’Artista e potenziare i treni per raggiungere il centro, ma voler creare economia non significa dimenticare chi in questa città ci vive. Negare alle persone disabili l’accesso alla metro durante il fine settimana non è di certo la risposta della città europea tanto decantata dal sindaco decaduto Vincenzo De Luca. E il continuo rimbalzare di responsabilità da un ente all’altro non migliora la situazione. Il Comune di Salerno, come al solito, dà la colpa alla Regione e a Trenitalia che, a loro volta, restano in silenzio come se la cosa non li riguardasse.

Se un cittadino ha bisogno di raggiungere l’ospedale di sabato per fare una dialisi e non ha nessun parente in grado di accompagnarlo in auto, cosa fa? Rinvia il ciclo? La smettessero di giocare con i bisogni della gente. Si sedessero a un tavolo per trovare una soluzione. Cosa fa l’assessore alla Mobilità del Comune? Gioca a cambiare i sensi di marcia delle strade? Deve essere il sindaco di Salerno a invitare gli altri attori di questa ennesima vergogna, perché lui è il massimo responsabile della sanità sul territorio. Sto ancora aspettando che De Luca risponda alle mie dieci domane sulla qualità della vita a Salerno per i disabili. Ma se la risposta sono i taxi come servizio sostitutivo alla metro, è meglio dimenticare di avere un sindaco.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Ma perchè a Salerno abbiamo un sindaco? Credevo fosse un podestà o il proprietario di questo territorio!

  2. A Salerno non abbiamo un sindaco…abbiamo IL SINDACO anzi un grande Sindaco e un gruppo di sbandatelli asservito ormai al tracollo…vedi ultime elezioni. Ormai abbiamo capito che abbiamo a che fare con gente arrogante e senza proposte. Le sceneggiate che abbiamo visto in parlamento negli
    ultimi mesi sono la riprova che ci troviamo difronte a persone inconsistenti e senza carattere al servizio di un ciarlatano.

  3. Bene è segnalare delle anomalie e trattare per risolverle,ma fare sempre tuffi a piedi pari sui problemi,certamente reali,non aiuta il movimento 5 stelle.Anche se la parola ci fa un pò schifo,bisogna essere un pò Politici.

  4. Anche se in maniera giudicata da qualcuno:”Fuori dalle righe”spero sempre che in Parlamento ci sia sempre qualcuno a preoccuparsi che questa Nazione resti Democratica.Inconsistente è chi segue le vicende politiche come segue le partite di calcio,Tifoso di una squadra anche se in campo vi giocano 11 (Undici) Stranieri.Dimenticavo,anche con la dirigenza estera.

  5. Ma invece di portare proposte serie e concrete pensate ad insultare.
    Ma che schifo sto m5s a Salerno. Mai più con voi !

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.