Iannuzzi (PD) scrive a Ministro dell’Università: per Salerno più Scuole e Borse di Specializzazione in Medina

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Università_StudentiTino Iannuzzi, Deputato del PD, ha presentato una articolata interrogazione al Ministro dell’Università, dell’Istruzione e delle Ricerca Scientifica per sollecitare il riconoscimento alla Facoltà di Medicina dell’Università di Salerno di un più’ elevato ed adeguato numero di Scuole e di Borse di Specializzazione, in vista del riparto ministeriale su base nazionale per l’anno accademico 2014-2015, che dovrà’ avvenire  nei prossimi mesi. Nell’agosto 2014, con decreto firmato dal  Ministro dell’Università Giannini d’intesa con il Ministro della Salute Lorenzin, sono state assegnate finalmente a Salerno  Scuole e Borse in regime di totale autonomia e non già’ più’ in mero regime di aggregazione con la Università’ Federico II di Napoli, come era avvenuto nel 2013  con l’attribuzione alla Facoltà’ salernitana di 1 borsa in Medicina Interna e di 1 in Chirurgia Generale.

Alla Facoltà di Salerno sono state riconosciute, infatti lo scorso 8 agosto, 6 borse in piena autonomia : 2 borse in Medicina Interna, 2 borse in Chirurgia Generale e 2 borse in Malattie dell’Apparato Cardio-VascolareInoltre ed in aggiunta, sono state contestualmente attribuite dal Ministero 2 borse in Igiene e Medicina Preventiva in aggregazione con la  SUN-Seconda Università’ di Napoli, per un totale di 8 borse di assegnazione ministeriale. Nello stesso momento la Regione Campania, con suoi fondi, ha accordato all’Ateneo salernitano solamente altre 4 borse in aggregazione con la SUN: 1 in medicina interna; 1 in chirurgia generale; 1 in Malattie dell’Apparato Cardio-Vascolare; 1 in Igiene e Medicina Preventiva. Il totale delle borse attribuite a Salerno e, quindi, di 12, ripartite in 4 Scuole di Specializzazione.

E’ stato questo un passo in avanti fondamentale e strategico, che segna il definitivo inserimento della Facoltà’ di Salerno nel panorama delle Università titolari di Scuole e Borse di Specializzazione. Tuttavia per la Università di Salerno di tratta di un percorso graduale, che di anno in anno deve essere incrementato e potenziato con un numero più alto di scuole e di borse. In questa prospettiva e’ significativo che l’Osservatorio nazionale sulle Specializzazioni, prima, ed il Ministero, poi, abbiano giudicato la Facoltà’ di Salerno in possesso di tutte le condizioni e di tutti gli standard per l’accreditamento di ben 24 Scuole di Specializzazione: le  6 c.d. Generaliste e, cioè’ Medicina Interna, Chirurgia Generale, Malattie dell’Apparato Cardio -Vascolare, Radiodiagnostica, Ortopedia e Psichiatria. Ed inoltre altre  18 e, precisamente: audiologia e foniatria, biochimica clinica, patologia clinica, farmacologia medica, scienza dell’alimentazione, igiene e medicina preventiva, medicina legale, chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica, neurochirurgia, urologia, oftalmologia, ematologia, gastroenterologia, nefrologia, neurologia, neuropsichiatria infantile, oncologia medica, pediatria.

Pertanto è assolutamente giusta ed obiettivamente fondata e motivata la richiesta della Università’  di Salerno di vedersi riconosciuto per il nuovo anno accademico un congruo numero di nuove scuole e borse di specializzazione, alla luce del percorso graduale di crescita avvenuto in questi anni delle scuole e delle borse assegnate a Salerno, nonché dell’intervenuto accreditamento complessivamente di 24 Scuole di Specializzazione alla Facoltà di Salerno. Iannuzzi  ha sempre seguito con massimo impegno e tenacia -con ripetute interrogazioni parlamentari e costanti  rapporti con i Ministri dell’Università e della Salute e le con Direzioni generali competenti, in raccordo con l’  Università’ e l”Azienda Ospedaliera- tutte le vicende della Facoltà di Salerno, fin dal D.P.C.M. dell’ 1 febbraio 2013  che ha segnato la nascita della Azienda Universitaria integrata San Giovanni di Dio e Ruggi  d’Aragona, e dalla attribuzione in sede ministeriale prima di 2 Borse nel 2013 e, poi, di 8 Borse nel 2014.

“Pertanto continuerò a battermi con energia affinchè venga accolta la giusta ed fondata e motivata richiesta della università di Salerno di vedersi riconosciuto un congruo e più’ alto numero di nuove scuole e borse di specializzazione. E’ questo un traguardo decisivo ed irrinunciabile  per la Facoltà’ di Medicina, al fine di realizzare un salto di qualità’ nella intera organizzazione sanitaria ed ospedaliera in provincia di Salerno, con la costituzione di una moderna cittadella ospedaliera-universitaria, valorizzando,  così, il grande patrimonio di professionalità’ e di esperienze del personale sia medico-ospedaliero, sia universitario”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.