Grande Sarno, Aliberti: “Continuiamo battaglia contro irresponsabilità sindaci ancora dubbiosi”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sindaco_Scafati_AlibertiSi è conclusa con parere a maggioranza positiva (Scafati, S. Marzano, Angri, Pagani e S. Valentino Torio) la Conferenza dei Servizi relativa al progetto Grande Sarno (Lotto II). Sull’incontro di questa mattina presso la sede dell’Arcadis, il sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti: “Abbiamo come sempre espresso il nostro parere positivo sul progetto, rimaniamo perplessi, invece, per l’atteggiamento irresponsabile di quegli amministratori che ancora una volta si sono astenuti o hanno votato contro: è più facile “decidere di non decidere” o assumere posizioni di “facciata”, “ideologiche” pur di non risultare antipopolari.

Chiaro comportamento di chi non ha ancora ben capito o chiude gli occhi davanti al problema degli allagamenti, di chi dimostra di non voler lavorare in sinergia nell’interesse di un territorio vasto preoccupandosi invece di salvaguardare esclusivamente il proprio (nel quale evidentemente la questione allagamenti non è ritenuta poi così allarmante!). Dobbiamo sperare ci sia sempre il sole perché alle prime gocce di pioggia, quando i problemi delle inondazioni si ripresenteranno, gli stessi verranno fuori a sputare veleno sui sindaci bloccati e con le mani legate da una burocrazia che non ci permette di agire come vorremmo.

Il progetto Grande Sarno e le vasche di esondazione restano la soluzione al problema degli allagamenti nel nostro territorio. Lo dimostra anche il parere favorevole del VIA (Valutazione Impatto Ambientale) e della Commissione Europea che hanno ritenuto il progetto idraulico soluzione utile per un territorio ormai mortificato.

Continueremo a batterci per far valere le nostre ragioni, sicuri della valenza del progetto ma soprattutto della sua necessità. Non a caso siamo l’unico Comune che ha sostenuto la Regione Campania nei ricorsi al Consiglio di Stato e al Tar presentati dagli ambientalisti. Anche oggi siamo riusciti a strappare l’impegno di interventi di somma urgenza per tamponare la drammatica situazione: già domani Arcadis, Genio Civile e Consorzio di Bonifica effettueranno un sopralluogo in P.zza Garibaldi nel tratto del Rio Sguazzatoio”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.