Domenica 8 marzo la Cassa Rurale di Battipaglia con il Museo Archeologico Nazionale di Eboli. Per una Giornata della Donna speciale.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La Cassa Rurale ed Artigiana di Battipaglia e Montecorvino Rovella ha aderito all’invito giunto dalla Direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Eboli, dott.ssa Giovanna Scarano, all’essere accanto a quella Istituzione in occasione dell’evento organizzato per domenica 8 marzo, Giornata della Donna, all’interno del Museo ebolitano.

L’appuntamento, sul tema “Riflessioni sulla Donna” è per le ore 17,30 presso la sede del Museo ad Eboli in via San Francesco. Sarà un momento di estremo interesse culturale e sociale, con un percorso tematico sulla figura della donna nel mondo antico attraverso i ritrovamenti e ai manufatti di ornamenti e strumenti per le donne, appartenenti a contesti funerari della Valle del Sele, conservati nel Museo. Per l’occasione sarà in esposizione anche una scelta di Ornamenti in bronzo provenienti dal territorio dell’Irpinia orientale. Il tutto curato direttamente dalla direttrice del Museo, la dott.ssa Giovanna Scarano.

Nel percorso, per proporre un collegamento fra il Passato ed il Presente, sono stati inseriti particolari “inserti” culturali che vanno dai gioielli “Ravello”, realizzati dal Maestro orafo Rosmundo Giarletta, all’olio su tela “Femmena” di Giovanni Schipani. Ci saranno poi interpretazioni del “Mondo muliebre” proposte dagli allievi del Liceo Artistico “Levi” e del Liceo Classico “Perito”. Oltre ad un momento musicale con il violino del Maestro Tommaso Immediata.

Alle 18,30 infine un intervento del cardiologo, dott. Tommaso Di Napoli su “Il cuore della Donna è diverso?”, nel quadro della promozione della cultura dell’educazione alla salute e alla prevenzione.

La Cassa Rurale di Battipaglia – ha dichiarato il presidente, dott. Silvio Petroneha voluto essere accanto al Museo di Eboli per questo evento, ma soprattutto per dare corpo ad una collaborazione importante con esso in un opera di rafforzamento e visibilità dell’importante ruolo che questo Museo ha e deve continuare ad avere per il futuro culturale e turistico dell’intero territorio“.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.